8 Lug [11:41]

Altre esclusioni
e penalizzazioni a Vila Real

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Michele Montesano

Il weekend portoghese del WTCR sembrava già essere archiviato e invece sul calare della notte sono arrivate altre docce gelate. I commissari tecnici hanno colpito Jean-Karl Vernay (per la seconda volta nel fine settimana) e Tom Coronel. Le vetture dei due piloti sono state trovate non conformi per quanto concerne la pressione del turbo. Per entrambi è scattata l’esclusione dalla classifica finale. La Cupra Leon di Coronel, al termine di gara 2, aveva una pressione di sovralimentazione pari a 0,47%. Mentre, nell’ultima manche, l’Audi RS3 LMS di Vernay presentava un valore di 0,43%. Considerando che la pressione massima ammessa dal regolamento e dal BoP (Balance of Performance) è di 0,30% è stata inevitabile la squalifica dalla gara. Ricordiamo che seppure di due marchi differenti entrambe le macchine sono spinte dallo stesso motore che, a sua volta, è controllato dal stessa ECU.

Al pilota olandese della Comtoyou Racing è stato tolto il diciannovesimo posto conquistato in gara 2. Ben più grave l’esclusione di Vernay che aveva tagliato il traguardo dell’ultima manche in quinta posizione. Anche questa volta il team WRT ha dichiarato che farà appello mentre, a differenza di ciò che è avvenuto sabato con l’Audi di Frederic Vervisch, la Comtoyou non continuerà per vie legali. La corte d’appello internazionale della FIA dovrebbe riunirsi prima del prossimo round del Mondiale Turismo, in scena a metà settembre in Cina, per decidere in merito all’esclusione delle due Audi.
 
Anche il leader di campionato Guerrieri avrà da scontare una penalizzazione nel prossimo evento del WTCR. Nello specifico perderà tre posizioni in griglia di partenza della prima gara di Ningbo. Il pilota del team Münnich Motorsport è stato giudicato colpevole per aver spinto verso le barriere Nicky Catsburg. I due piloti nel primo giro sono arrivati al contatto in curva 5. L’argentino è arrivato largo in uscita curva spingendo il pilota della Hyundai BRC verso l’esterno. Catsburg ha sbattuto dapprima contro le barriere per poi ripiombare sulla Honda di Guerrieri. Per entrambi i piloti c’è stato il ritiro immediato.

Ecco le classifiche aggiornate dopo le esclusioni delle ultime due gare 

Domenica 7 luglio, gara 2

1 - Mikel Azcona (Cupra) - PWR - 11 giri
2 - Ma Qinghua (Alfa Romeo) - Mulsanne - 4"832
3 - Esteban Guerrieri (Honda) - Münnich - 5"538
4 - Jean-Karl Vernay (Audi) - WRT - 6"812
5 - Nicky Catsburg (Hyundai) - BRC - 7"482
6 - Yvan Muller (Lynk & co) - Cyan - 9"221
7 - Rob Huff (Vw) - Loeb - 9"537
8 - Yann Ehrlacher (Lynk & co) - Cyan - 11"374
9 - Nestor Girolami (Honda) - Münnich - 14"253
10 - Tiago Monteiro (Honda) - KCMG - 14"626
11 - Attila Tassi (Honda) - KCMG - 15"109
12 - Frederic Vervish (Audi) - Comtoyou - 19"969
13 - Thed Björk (Lynk & co) - Cyan - 20"988
14 - Johan Kristoffersson (Vw) - Loeb - 22"388
15 - Andy Priaulx (Lynk & co) - Cyan - 25"873
16 - Aurélien Panis (Cupra) - Comtoyou - 26"825
17 - Benjamin Leuchter (Vw) - Loeb - 27"787
18 - Niels Langeveld (Audi) - Comtoyou - 30"562
19 - Mehdi Bennani (Vw) - Loeb - 31"255
2 - Gordon Shedden (Audi) - WRT - 34"815
21 - Daniel Haglöf (Cupra) - PWR - 35"586

Giro veloce: Mikel Azcona 2'02"360

Ritirati
Gabriele Tarquini
Norbert Michelisz
Kevin Ceccon
Augusto Farfus

Escluso per irregolarità della pressione del turbo
Tom Coronel

Domenica 7 luglio, gara 3

1 - Tiago Monteiro (Honda) - KCMG - 14 giri
2 - Yvan Muller (Lynk & co) - Cyan - 2"295
3 - Yann Ehrlacher (Lynk & co) - Cyan - 2"647
4 - Mikel Azcona (Cupra) - PWR - 2"959
5 - Rob Huff (Vw) - Loeb - 6"999
6 - Nestor Girolami (Honda) - Münnich - 10"041
7 - Thed Björk (Lynk & co) - Cyan - 12"507
8 - Ma Qinghua (Alfa Romeo) - Mulsanne - 22"317
9 - Norbert Michelisz (Hyundai) - BRC - 22"596
10 - Johan Kristoffersson (Vw) - Loeb - 23"570
11 - Aurélien Panis (Cupra) - Comtoyou - 24"108
12 - Kevin Ceccon (Alfa Romeo) - Mulsanne - 24"900
13 - Mehdi Bennani (Vw) - Loeb - 24"916
14 - Gabriele Tarquini (Hyundai) - BRC - 25"258
15 - Niels Langeveld (Audi) - Comtoyou - 26"028
16 - Tom Coronel (Cupra) - Comtoyou - 26"602
17 - Benjamin Leuchter (Vw) - Loeb - 37"092
18 - Andy Priaulx (Lynk & co) - Cyan - 1'44"342

Giro veloce: Mikel Azcona 2'02"423

Ritirati
Frederic Vervish
Daniel Haglöf
Attila Tassi
Augusto Farfus
Gordon Shedden
Nicky Catsburg
Esteban Guerrieri

Escluso per irregolarità della pressione del turbo
Jean-Karl Vernay

Il campionato
1.Guerrieri 231; 2.Michelisz 207; 3. Bjork 181; 4.Girolami 177; 5.Azcona 169; 6.Muller 154; 7.Ehrlacher 148; 8.Vervish 136; 9.Vernay 123; 10.Tarquini 120.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone