20 Lug [10:36]

Assen, qualifica
La pole è della Kimilainen

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

In cinque round, quattro ragazze diverse in pole nella stagione 2019 della W Series: anche Emma Kimilainen mette la sua firma, svettando nelle qualifiche sul circuito di Assen. Già al top nelle prove libere di ieri, la finlandese ha siglato il miglior tempo in 1'34"758 per dimostrare in modo definitivo la sua competitività, dopo aver saltato le tappe di Zolder e Misano per l'infortunio causato dall'incidente a Hockenheim con Megan Gilkes.

La Kimilainen ha ottenuto il crono decisivo a circa sette minuti dal termine superando Alice Powell, altra pilota in cerca di riscatto visto il weekend da incubo vissute al Norisring. Due bandiere rosse, nelle fasi finali, hanno poi contribuito a congelare la situazione: quella per l'uscita in ghiaia di Shea Holbrook e, alla ripresa, per lo stop della nostra Vicky Piria causato dalla rottura del motore, con una vistosa fumata bianca dal retrotreno. La sessione è così terminata in anticipo di circa 1'30", e l'italiana è rimasta 12esima.

Scatterà terza la leader di campionato Jamie Chadwick, fin qui presenza fissa in prima fila, ma alla britannica può andar bene così: per otto millesimi ha tenuto dietro Beitske Visser, sua principale avversaria in classifica (83 punti a 73). Sulla pista di casa l'olandese sperava senza dubbio in qualcosa di più, per giunta avendo risparmiato un set di gomme nuove nelle libere del venerdì. Soltanto nona Marta Garcia, in pole e vincitrice al Norisring due settimane fa, mentre Fabienne Wohlwend, l'altra potenziale contendente al titolo, ha chiuso ottava.

Entrambe avanzeranno però di una casella grazie alla penalità di 5 posizioni in griglia che deve scontare Sarah Moore, questa mattina quinta. Ne potranno beneficiare anche Caitlin Wood (sesta), Tasmin Pepper (settima) e Gosia Rdest (decima). Esmee Hawkey, quindicesima, è sembrata non digerire il cambio di direzione in curva 8/9, con due passaggi rischiosi oltre il cordolo. Nel primo, la sua vettura si è addirittura sollevata da terra ma senza grosse conseguenze.

Sabato 20 luglio 2019, qualifiche

1 - Emma Kimilainen - 1'34"758
2 - Alice Powell - 1'34"885
3 - Jamie Chadwick - 1'34"931
4 - Beitske Visser - 1'34"939
5 - Sarah Moore - 1'35"100 *
6 - Caitlin Wood - 1'35"111
7 - Tasmin Pepper - 1'35"255
8 - Fabienne Wohlwend - 1'35"271
9 - Marta Garcia - 1'35"308
10 - Garcia Rdest - 1'35"329
11 - Jessica Hawkins - 1'35"345
12 - Vicky Piria - 1'35"660
13 - Miki Koyama - 1'35"723
14 - Sabre Cook - 1'35"884
15 - Esmee Hawkey - 1'35"893
16 - Naomi Schiff - 1'36"027
17 - Megan Gilkes - 1'36"158
18 - Shea Holbrook - 1'36"355

* 5 posizioni di penalità in griglia

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone