13 Mag [11:50]

Blancpain Asia a Buriram
Vittoria Mercedes in gara 1

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Michele Montesano

Mg Choi e Manuel Metzger hanno conquistato la vittoria in gara 1 del GT World Challenge Asia sul circuito di Buriram.
L’equipaggio Mercedes del Solite Indigo Racing ha avuto la meglio sulla Porsche dell’Absolute Racing di Sathienthirakul e Hamprecht. Terza posizione per l’Audi Sport Asia di Tan e Rump. In classe GT4 vittoria a Ma Frank Yu e Jean-Marc Merlin del Craft-Bamboo.

A partire dalla pole è stato Darryl O’Young (sulla Mercedes del Craft-Bamboo) ma subito è stato scalzato da Tanart Sathienthirakul (con la Porsche dell’Absolute Racing). Il pilota locale ha iniziato ad imporre il suo ritmo cercando di distanziare i diretti inseguitori. Ottimo lo Start di Choi, così come il suo stint, che gli ha permesso di balzare dal settimo al secondo posto. Trascorsi poco più di trenta minuti di gara, poco prima della sosta obbligatoria ai box, il divario fra i primi due di classe era di sei secondi con Sathienthirakul che comandava abilmente su Choi. Ma per via dell’handicap tempo di 15” (dovuto alla vittoria di Sepang) Hamprecht, subentrato a Sathienthirakul, si è dovuto accodare al nuovo leader Metzger, che a sua volta ha rilevato il volante da Choi.

Le posizioni di vertice sono rimaste invariate, nonostante i vari doppiaggi e situazioni di traffico, con Il tedesco della Mercedes che ha abilmente controllato il vantaggio. Ricordiamo che Metzger aveva saltato il primo appuntamento stagionale in Malesia per via di un infortunio. Terza posizione per l’equipaggio Tan/Rump, con quest’ultimo che, nel secondo stint, ha dato battaglia con la Porsche di Alexandre Imperatori. Bene il team italiano VSR di Sospiri, sesto classificato con Au-Schandorff.

Ma Frank Yu e Jean-Marc Merlin, sulla Mercedes del Craft-Bamboo, hanno spezzato l’egemonia BMW in classe GT4. Yu è partito dalla terza posizione di classe ma, nell’arco del suo stint, è risalito fino in seconda dietro Takayuki Kinoshita. Grazie ai vari handicap tempo Merlin, subentrato a Yu, ha preso le redini della gara senza più lasciarle fino al traguardo. Sono stati vani i tentativi d’attacco da parte della BMW di Sunako Jukuchou che si è dovuto accontentare della seconda posizione. Sull’ultimo gradino del podio la Mercedes del GTO Racing with TTR di Lee/Fong.

Sabato 11 maggio 2019, gara 1

1 - Choi/Metzeger (Mercedes-AMG GT3) - Solite Indigo - 37 giri
2 - Sathienthirakul/Hamprecht (Porsche 911 GT3 R) - Absolute - 9"039
3 - Tan/Rump (Audi R8 LMS GT3 Evo) - Audi Sport Asia Team Absolute - 10" 091
4 - Sakamoto/Heimgartner (Ferrari 488 GT3) - HubAuto Corsa - 11"573
5 - Bo/Lester (Porsche 911 GT3 R) - Absolute - 21"655
6 - Au/Schandorff (Lamborghini Huracan GT3 Evo) - Vincenzo Sospiri - 24"891
7 - Tjiptobiantoro/Haryanto (Ferrari 488 GT3) - T2 Motorsports - 29"284
8 - Chao/Van der Drift (Porsche 911 GT3 R) - JRM - 31"688
9 - Tjia/Descombes (Porsche 911 GT3 R) - OpenRoad - 38"139
10 - Bhirombhakdi/Kusiri (Audi R8 LMS GT3 Evo) - Singha Plan-B by Absolute - 45"403
11 - Ibrahim/Jaafar (Mercedes-AMG GT3) - Triple Eight Australia - 47"188
12 - O'Young/Nielsen (Mercedes-AMG GT3) - Craft-Bamboo - 53"024
13 - Lee/Picariello (Mercedes-AMG GT3) - Craft-Bamboo - 1'05"3
14 - Nagai/Kamimura (Porsche 911 GT3 R) - ARN - 1'14"3
15 - Wei/Yokomizo (Mercedes-AMG GT3) - Anstone - 1'19"7
16 - Shen/Simonsen (Porsche 911 GT3 R) - Modena - 1'24"5
17 - Asavahame/Asai (Lamborghini Huracan GT3 Evo) - Vattana - 1 giro
18 - Inthraphuvasak/Imperatori (Porsche 911 GT3 R) - Panther/AAS - 1 giro
19 - Macpherson/Porter (Lamborghini Huracan GT3 Evo) - AMAC - 1 giro
20 - Bhirombhakdi/Sawa - (McLaren 720S GT3) - ABSSA - 1 giro
21 - Bilski/Kiks (Audi R8 LMS GT3 Evo) - B-Quik 1 giro
22 - Au/Moh (Mercedes-AMG GT3) - Craft-Bamboo - 2 giri
23 - Jingzu/Congfu (Audi R8 LMS GT3 Evo) - Audi Sport Asia Team Absolute - 3 giri
24 - Yu/Merlin (Mercedes-AMG GT4) - Craft-Bamboo - 3 giri
25 - Jukuchou/Kinoshita (BMW M4 GT4) - BMW Team Studie - 3 giri
26 - Lee/Fong (Mercedes-AMG GT4) - GTO Racing with TTR - 4 giri
27 - Santoso/Chongg - (Mercedes-AMG GT4) - Team iRace.Win - 4 giri
28 - Negro/Yeo - (Mercedes-AMG GT4) - Team iRace.Win - 4 giri
29 - Chen/Couto (Audi R8 LMS GT3 Evo) - Audi Sport Asia Team TSRT - 5 giri
30 - Tantemsapya/Sathienthirakul (PorscheCayman GT4) - Racing Spirit Thailand - 5 giri

Il campionato
1.Bruins 53; 2.Sathienthirakul/Hamprecht 47; 3.Sakamoto 35; 4.Piana 28; 5.Tan/Rump 27; 6. Lee/Picariello 25; 7.Lee/Metzger 25; 8.Russell 23; 9.O'Young/Nielsen 21; 10.Inthraphuvasak/Imperatori 20.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone