3 Ago [9:57]

Budapest, qualifica
Prima pole per Lundgaard e ART

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Christian Lundgaard e il team ART hanno rotto l'incantesimo: a Budapest, il pilota danese e la squadra francese hanno ottenuto la prima pole stagionale al termine di una qualifica tiratissima, come la F3 sa sempre proporre. In pole si sono affacciati almeno cinque piloti nelle fasi calde della sessione. Ha cominciato Marcus Armstrong (Prema) con 1'32"385, poi Pedro Piquet (Trident) 1'31"987, Niko Kari (Trident) 1'31"974, Juri Vips (Hitech) 1'31"886, poi è arrivato Lundgaard che ha messo tutti d'accordo col tempo finale di 1'31"761.

Vips non è riuscito a migliorarsi, ma ha terminato secondo e scatterà dalla prima fila. Kari e Piquet non hanno abbassato il loro limite e sono scivolati in quinta e sesta posizione, superati da Max Fewtrell (ART) e dal leader del campionato Robert Shwartzman (Prema), buon quarto. Jake Hughes si è portato in settima posizione con la vettura di HWA Racelab davanti a David Beckmann, il peggiore dei piloti ART.

Bravo Yuki Tsunoda, nono per il team Jenzer (non va dimenticato che il giapponese arriva direttamente dalla F4 del suo Paese) mentre la top 10 è chiusa da Felipe Drugovich del team Carlin. Leonardo Pulcini si era portato nelle primissime posizioni, ma alla fine è risultato undicesimo. Deluso anche Armstrong che da quel 1'32"385 non è più sceso. Rabbia per Liam Lawson che stava effettuando un ottimo giro, ma è stato rallentato da un altro pilota più lento.

Sabato 3 agosto 2019, qualifica

1 - Christian Lundgaard - ART - 1'31"761
2 - Juri Vips - Hitech - 1'31"886
3 - Max Fewtrell - ART - 1'31"897
4 - Robert Shwartzman - Prema - 1'31"903
5 - Niko Kari - Trident - 1'31"974
6 - Pedro Piquet - Trident - 1'31"987
7 - Jake Hughes - HWA Racelab - 1'32"037
8 - David Beckmann - ART - 1'32"077
9 - Yuki Tsunoda - Jenzer - 1'32"197
10 - Felipe Drugovich - Carlin - 1'32"356
11 - Leonardo Pulcini - Hitech - 1'32"375
12 - Sebastian Fernandez - Arden - 1'32"376
13 - Marcus Armstrong - Prema - 1'32"385
14 - Alex Peroni - Campos - 1'32"402
15 - Raoul Hyman - Sauber by Charouz - 1'32"486
16 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 1'32"565
17 - Jehan Daruvala - Prema - 1'32"593
18 - Ye Yifei - Hitech - 1'32"621
19 - Logan Sargeant - Carlin - 1'32"692
20 - Liam Lawson - MP Motorsport - 1'32"695
21 - Teppei Natori - Carlin - 1'32"727
22 - Fabio Scherer - Sauber by Charouz - 1'32"873
23 - Simo Laaksonen - MP Motorsport - 1'32"945
24 - Lirim Zendeli - Sauber by Charouz - 1'32"987
25 - Devlin DeFrancesco - Trident - 1'33"047
26 - Bent Viscaal - HWA Racelab - 1'33"064
27 - Keyvan Andres - HWA Racelab - 1'33"093
28 - Giorgio Carrara - Jenzer - 1'33"372
29 - Andreas Estner - Jenzer - 1'33"469
30 - Alessio Deledda - Campos - 1'35"016

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone