27 Gen [16:24]

Daytona - Il maltempo ferma la 24 Ore

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Continua nelle difficoltà meteo la 24 Ore di Daytona 2019. Dopo una lunga bandiera rossa dovuta alla pioggia caduta repentinamente e seguita ad una lunga neutralizzazione, la gara è tornata in attività, anche se un incidente ha subito neutralizzato la situazione e, poco dopo, la ripresa del maltempo, ancor più violento, con vento forte, ha riportato in pista la safety.

La pioggia caduta abbondantemente ha creato pericolose pozzanghere, e c’è tuttora l’intervento delle spazzatrici e asciugatori. Nonostante la poca azione di gara, è da rimarcare la perdita di un contendente importante: l’Oreca-Acura di Simon Pagenaud, Juan Pablo Montoya e Dane Cameron, richiamata ai box per un problema tecnico.

Per il resto, poco è cambiato nella dinamica della gara dato che le posizioni si avvicendano per via delle strategie. Continuano ad esserci due Dallara-Cadillac e un’Oreca-Acura al top. Al momento, al comando della classifica c’è la vettura di ActionExpress con Pipo Derani. Alessandro Pier Guidi è al top in GTLM, mentre AJ Allmendinger con l’Acura NSX si è issato al comando della GTD. In LMP2 domina il team Dragonspeed, che sta approfittando delle neutralizzazioni per far guidare il gentleman del gruppo, Henrik Hedman.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone