27 Mag [11:15]

Esclusivo
Hispania vuole la Toyota TF110

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Tutti vogliono le Toyota TF110, le due monoposto che il team con base a Colonia aveva progettato, ma che non sono mai scese in pista. Vi sono due esemplari della TF110: uno è già stato danneggiato, pare nel piazzale della sede tedesca, dall'ex team principal John Howett che aveva pensato bene di dare l'addio al muretto box con una sgommata. Riuscita male. Il secondo invece è lì, in bella mostra. Le sessanta persone rimaste a Colonia, lavorano ora come Service. L'aerodinamica della Mygale F.3, per esempio, è stata approfondita proprio da loro. Con le TF110 avrebbe voluto partecipare all'attuale mondiale la Stefan GP, ma Zoran Stefanovic pare essere caduto in disgrazia con la Toyota perché, da quanto sostiene Autosprint non avrebbe versato la cifra completa per acquistarle. Per tale motivo le vetture sono a disposizione del miglior offerente.

Ecco dunque che si è fatto avanti Ivone Pinton, della Durango, prospettando interesse per le TF110 e vedendo in queste vetture la possibilità di entrare in F.1 se il gruppo russo con il quale sta trattando si dimostrerà concreto. C'è però una squadra di F.1 già esistente che pare avere le maggiori e concrete chance di poter utilizzare le TF110 e relativi ricambi. Italiaracing ha saputo che è la Hispania di Jose Ramon Carabante. La squadra spagnola ha appena ufficializzato la rottura con la Dallara, che ha progettato e costruito la monoposto che attualmente è da loro impiegata in F.1. Come fare dunque per il 2011? Ecco che la soluzione Toyota appare la migliore e la meno impegnativa essendo le vetture già pronte e certamente bisognose di qualche sviluppo in quanto nate per affrontare il mondiale 2010.

Massimo Costa

Nella foto, la Toyota TF110
Nella foto piccola, la Toyota TF110 con Nakajima nell'abitacolo nel piazzale della sede di Colonia

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone