9 Apr [9:38]

F4 spagnola a Navarra
Al Habsi e Colapinto davanti a tutti

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Shihab Al Habsi e Franco Colapinto dettano il ritmo nella Formula 4 spagnola, dopo la prima tappa della stagione 2019 sul circuito di Navarra. Vincendo gara 3, il pilota omanita si è portato in vetta a quota 43 punti, battezzando al meglio il suo arrivo dalla serie degli Emirati Arabi insieme al team Xcel Motorsport, esordiente in Europa. Al Habsi ha superato per 2 lunghezze Franco Colapinto, re di gara 1 e apparso probabilmente il più veloce del gruppo.

L'argentino ha dominato la corsa di apertura, precedendo il rivale Al Habsi, ma da quel momento non sono mancati i colpi di scena. L'ordine d'arrivo di gara 2, ad esempio, è stato stravolto dalla raffica di penalità per il mancato rispetto della bandiera rossa dopo l'incidente tra Carles Martinez e Ivan Nosov. Una situazione abbastanza surreale. Alla ripresa, Colapinto ha sì tagliato il traguardo per primo, davanti al nostro Matteo Nannini e a Glenn van Berlo, ma loro e altri 7 concorrenti hanno ricevuto un extra di 25". Ne è venuta fuori una incredibile doppietta in "rosa": Belen Garcia, inizialmente undicesima, è stata dichiarata vincitrice davanti a Nerea Martì. Erano le uniche non sanzionate dai commissari.

Riscattandosi dal ritiro nella seconda corsa, per un contatto in avvio con Rashed Ghanem, Al Habsi ha conquistato gara 3 superando subito il poleman Colapinto, poi costretto a rimontare. L'alfiere di casa Drivex ha infatti dovuto sostituire l'ala posteriore, persa in un contatto dietro la safety-car, provocato da una brusca frenata dello stesso Al Habsi. Colapinto ha limitato i danni con la settima piazza, ma l'episodio è costato il ko a van Berlo, Nicolas Bert e purtroppo anche a Nannini. A completare il podio sono stati così il libanese Ghanem e l'olandese Tijmen van der Helm.

Per l'italiano Nannini, al via una-tantum per fare altra esperienza con le vetture Tatuus-Abarth dopo il titolo nella F4 UAE, è mancata la soddisfazione di un piazzamento in top 3, per il quale è stato sempre in lotta. Peccato anche per gara 1, quando ha terminato quinto lottando con un problema al cambio.

Sabato 6 aprile 2019, gara 1

1 - Franco Colapinto - Drivex - 16 giri 27'14"163
2 - Shihab Al Habsi - Xcel - 5"340
3 - Glenn Van Berlo - MP Motorsport - 6"826
4 - Killian Meyer - Formula de Campeones - 7"702
5 - Matteo Nannini - Xcel - 10"056
6 - Rafael Villanueva - MP Motorsport - 12"529
7 - Tijmen Van Der Helm - MP Motorsport - 14"876
8 - Artem Lobanenko - Drivex - 16"822
9 - Nicolas Baert - MP Motorsport - 17"382
10 - Rached Ghanem - Drivex - 18"259
11 - Carles Martinez - Formula de Campeones - 19"539
12 - Axel Gnos - G4 Racing - 27"458
13 - Irina Sidorkova - Drivex - 27"461
14 - Ivan Nosov - Drivex - 42"155
15 - Belen Garcia - Global Racing Service - 45"151
16 - Nerea Marti - Formula de Campeones - 52"123

Giro più veloce: Franco Colapinto 1'40"843

Domenica 7 aprile 2019, gara 2

1 - Belen Garcia - Global Racing Service - 13 giri 37'00"498
2 - Nerea Marti - Formula De Campeones - 2"021
3 - Franco Colapinto - Drivex - 10"412
4 - Matteo Nannini - Xcel - 11"851
5 - Glenn Van Berlo - MP Motorsport - 14"383
6 - Nicolas Baert - MP Motorsport - 15"711
7 - Rafael Villanueva - MP Motorsport - 16"476
8 - Tijmen Van Der Helm - MP Motorsport - 17"991
9 - Artem Lobanenko - Drivex - 19"853
10 - Axel Gnos - G4 Racing - 21"032
11 - Irina Sidorkova - Drivex - 23"703
12 - Rached Ghanem - Drivex - 45"978

Giro più veloce: Matteo Nannini 1'41"129

Ritirati
7° giro - Ivan Nosov
7° giro - Carles Martinez
4° giro - Killian Meyer
1° giro - Shihab Al Habsi

Domenica 7 aprile 2019, gara 3

1 - Shihab Al Habsi - Xcel - 12 giri 26’58"559
2 - Rached Ghanem - Drivex - 0"915
3 - Tijmen Van Der Helm - MP Motorsport - 1"339
4 - Rafael Villanueva - MP Motorsport - 4"922
5 - Axel Gnos - G4 Racing - 7"355
6 - Artem Lobanenko - Drivex - 7"545
7 - Franco Colapinto - Drivex - 10"847
8 - Belen Garcia - Global Racing Service - 17"469
9 - Irina Sidorkova - Drivex - 17"549
10 - Nerea Marti - Formula De Campeones - 25"941

Giro più veloce: Artem Lobanenko 1'41"848

Ritirati
2° giro - Matteo Nannini
2° giro - Glenn van Berlo
2° giro - Carles Martinez
1° giro - Killian Meyer

Il campionato
1.Al Habsi 43 punti; 2.Colapinto 41; 3.van der Helm, Villanueva 22; 5.van Berlo 21; 6.Garcia, Ghanem 19; 8.Nannini 18; 9.Martì 13; 10.Meyer, Lobanenko 12

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone