2 Dic [20:04]

Jerez - 2° giorno
Tutte le news dal paddock

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Bortolotti girerà anche stamane
Buone notizie per Mirko Bortolotti (nella foto di Photo 4). Il pilota trentino scenderà in pista con la Toro Rosso-Ferrari anche nel quinto turno, questa mattina. Un bel gesto da parte di Franz Tost, arrivato martedì sera, dopo il guasto meccanico che ha fermato Bortolotti per lungo tempo. Brendon Hartley girerà quindi solo nel sesto turno.

Giro di pista per Zampieri, Zipoli e Sanchez
Concluse le prove odierne, il coach Ferrari Andrea Bertolini ha percorso un giro del circuito a piedi con Daniel Zampieri, Marco Zipoli e Pablo Sanchez per fargli conoscere i segreti del tracciato. Già in mattinata, i primi tre classificati della F.3 Italia che domani si divideranno la Ferrari F60, avevano compiuto una prima investigazione, ma dalla via di fuga esterna.

Giancarlo Minardi ai box
Ai box si è visto Giancarlo Minardi che seguirà, nelle vesti di uomo CSAI, il test dei protagonisti della F.3 Italia. Nel pomeriggio è arrivato anche Raffaele Giammaria, istruttore della Scuola Federale CSAI e membro dell'Esecutivo.

Nel paddock Kubica e Liuzzi
Al muretto box della Force India è apparso Vitantonio Liuzzi, fresco di conferma per il campionato 2010 di F.1. Il pescarese ha fatto da coach driver ai rookie JR Hildebrand e Paul Di Resta. Robert Kubica invece, ha salutato gli amici della BMW facendosi vedere anche nel motorhome della Renault, il suo nuovo team. La sua è una visita di cortesia e da appassionato.

Merhi parla con Mercedes GP
Nel motorhome della Mercedes GP si è visto Roberto Merhi, accompagnato dal padre manager. Lo spagnolo aveva già incontrato i responsabili del team diretto da Ross Brawn a inizio anno. Merhi è un pilota del programma Junior Mercedes nella F.3 Euro Series. Nel 2010 rimarrà nella serie cadetta e punta a entrare nel team ART.

Zavorre per tutti
Quasi tutti i team hanno effettuato test specifici per prepararsi al maggiore peso che, causa l'abolizione dei rifornimenti durante i GP, le vetture dovranno portare in pista. Alle vetture 2009, già con serbatoio pieno, è stata aggiunta ulteriore zavorra nel tentativo di simulare le condizioni iniziali di una gara 2010.

Finisce il sogno di un GP parigino
E' già finito il sogno di riportare il Gran Premio di Francia nel calendario 2011. Le autorità locali di Flins-Les-Mureaux, cha avevano annunciato l'intenzione di costruire un tracciato di Formula 1 all'interno di un piano di rivalutazione della zona, pochi chilometri a ovest di Parigi, hanno deciso di concentrarsi sugli aspetti industriali dell'operazione, lasciando cadere il progetto.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone