24 Mar [14:00]

Le Castellet, 3° turno
Clos guida il gruppo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Seconda giornata di test a Le Castellet per la GP2. Oggi viene utilizzato il circuito 2A, configurazione veloce per permettere ai team di provare a basso carico aerodinamico. Sotto un sole primaverile e un fastidioso vento, il turno ha visto proporsi al comando Sam Bird, Pastor Maldonado e infine Dani Clos, che nelle battute finali della sessione ha segnato il tempo di 1'10"288, 0"087 millesimi più veloce di Maldonado. Veloce Jules Bianchi, terzo e rallentato nel finale da un problema ad uno scarico. Si confermano su buoni livelli Christian Vietoris e Charles Pic.

Bravo Giacomo Ricci che pur non utilizzando gomme nuove ha saputo cogliere la decima prestazione. Oliver Turvey ha provato con l'ala posteriore "piatta", priva del profilo estrattore, segnando la velocità massima di 307,692 km/h. Gianfranco Sovernigo, titolare del team Rapax, si gode quello che è sicuramente il miglior colpo del mercato GP2 2010: "Abbiamo lavorato tantissimo per poterlo avere con noi, esserci riusciti è motivo di soddisfazione. Ora lasciamo parlare il cronometro e da queste prime due giornate direi che abbiamo dimostrato una volta di più di sapere sempre offrire il massimo ai nostri piloti".

Mattinata non fortunata per il team Coloni. Vladimir Arabadzhiev si è dovuto fermare dopo 19 giri per noie al motore. Al pilota bulgaro era già stato sostituito ieri un propulsore. Prove di assetti invece per il suo compagno Alberto Valerio. In casa Trident, Johnny Cecotto ha segnato il 14° crono, Adrian Zaugg il 21°, entrambi alla ricerca dei set-up ottimali. Ai box si è visto Luca Filippi, in veste di turista: "Mi trovavo da queste parti e sono venuto a vedere come procedono i test. Mi ha favorevolmente colpito Maldonado, subito velocissimo. Bene anche Bianchi e Pic mentre vedo che Ricci continua a stupire ogni volta di più. Sono contento per lui, spero che riesca a disputare la Main Series. Io mi sto guardando attorno, vediamo se si apre qualche chance in F.1"

Massimo Costa

Nella foto, Dani Clos (Photo Pellegrini)

Mercoledì 24 marzo 2010. 3° turno - 2A

1 - Dani Clos - Racing Engineering - 1'10"288 - 38 giri.
2 - Pastor Maldonado - Rapax - 1'10"375 - 36
3 - Jules Bianchi - ART - 1'10"481 - 34
4 - Sam Bird - ART - 1'10"497 - 54
5 - Christian Vietoris - Racing Engineering - 1'10"532 - 42
6 - Charles Pic - Arden - 1'10"576 - 40
7 - Sergio Perez - Barwa Addax - 1'10"619 - 50
8 - Josef Kral - Super Nova - 1'10"651 - 39.
9 - Giacomo Ricci - DPR - 1'10"746 - 16
10 - Luiz Razia - Rapax - 1'10"816 - 28
11 - Michael Herck - DPR - 1'10"838 - 34
12 - Giedo Van der Garde - Barwa Addax - 1'10"921 - 42
13 - Jerome D'Ambrosio - Dams - 1'10"934 - 44
14 - Johnny Cecotto - Trident - 1'10"934 - 33
15 - Davide Valsecchi - iSport - 1'10"972 - 48
16 - Alberto Valerio - Coloni - 1'11"030 - 31.
17 - Rodolfo Gonzalez - Arden - 1'11"095 - 39
18 - Ho Pin Tung - Dams - 1'11"113 - 49
19 - Oliver Turvey - iSport - 1'11"266 - 47
20 - Max Chilton - Ocean - 1'11"304 - 43
21 - Adrian Zaugg - Trident - 1'11"318 - 24
22 - Marcus Ericsson - Super Nova - 1'11"343 - 39
23 - Fabio Leimer - Ocean - 1'11"355 - 38
24 - Vladimir Arabadzhiev - 1'11"963 - 19.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone