21 Giu [18:20]

Le Castellet, qualifica
Camara si conferma leader

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Spesso i risultati delle prove libere non vengono confermati dalla qualifica, ma questa volta è accaduto il contrario. Sergio Camara, brasiliano del team DAMS, dopo essere stato il più rapido nel turno della tarda mattinata, si è scatenato in qualifica mantenendo per tutti i 30 minuti a disposizione la prima posizione. Per Camara è la prima pole stagionale, la seconda in F2 dopo quella di Budapest 2018. Pilota parte del team McLaren F1, Sergio ha avuto un buon avvio di campionato, terzo e secondo a Sakhir, poi si è perso mentre il suo compagno Nicholas Latifi ha iniziato a macinare risultati e punti divenendo il leader della classifica generale, che invece vede Camara sesto con 52 punti, ora 56, contro i 95 del canadese.

Camara ha ottenuto il tempo di 1'43"024 e nel finale si è anche girato nel tentativo di infrangere il muro dell'1'43". Brillante secondo si è piazzato il rookie Guan Yu Zhou del team Virtuosi, 1'43"344 il suo tempo, mentre in seconda fila avremo Jack Aitken (Campos) 1'43"401 e Nyck De Vries (1'43"453) con la Dallara del team ART. Latifi è soltanto sesto appena dietro a Callum Ilott (Charouz). Buona prova di Mick Schumacher, ottavo per la Prema che ha decimo Sean Gelael. Brutta sessione per Luca Ghiotto, appena undicesimo, ma quattordicesimo per la penalità rimediata a Monaco. Giornata storta per Trident con Ralph Boschung fermo per rottura del motore (comunque tredicesimo) e Giuliano Alesi che nel giro di uscita dei box ha tamponato Louis Deletraz. Nikita Mazepin ha anche lui rotto il propulsore appena uscito dai box mentre Anthoine Hubert ha parcheggiato a bordo pista nel finale.

Con la classifica generale che vede Latifi con 95 punti e De Vries 94, tutto potrà accadere in gara 1 mentre Ghiotto, terzo nella generale, dovrà compiere una delle sue consuete imprese per recuperare il terreno perduto. Sarà anche una buona occasione per Zhou e Aitken, entrambi della Academy Renault, per tentare di avvicinare i due capoclassifica.

Venerdì 21 giugno 2019, qualifica

1 - Sergio Camara - DAMS - 1'43"024
2 - Guan Yu Zhou - Virtuosi - 1'43"344
3 - Jack Aitken - Campos - 1'43"401
4 - Nyck De Vries - ART - 1'43"453
5 - Callum Ilott - Sauber by Charouz - 1'43"565
6 - Nicholas Latifi - DAMS - 1'43"650
7 - Nobuharu Matsushita - Carlin - 1'43"763
8 - Mick Schumacher - Prema - 1'43"768
9 - Dorian Boccolacci - Campos - 1'43"812
10 - Sean Gelael - Prema - 1'43"895
11 - Louis Deletraz - Carlin - 1'44"025
12 - Juan Manuel Correa - Sauber by Charouz - 1'44"120
13 - Ralph Boschung - Trident - 1'44"371
14 - Luca Ghiotto - Virtuosi - 1'43"983 **
15 - Anthoine Hubert - Arden - 1'44"612
16 - Jordan King - MP Motorsport- 1'44"882
17 - Tatiana Calderon - Arden - 1'47"006
18 - Mahaveer Raghunathan - MP Motorsport - 1'48"374
19 - Giuliano Alesi - Trident - no time
20 - Nikita Mazepin - ART - no time

** Penalizzato di 3 posizioni

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone