14 Apr [6:54]

Long Beach, gara
Ancora ActionExpress

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Vittoria per Filipe Albuquerque e Joao Barbosa nell'appuntamento della IMSA a Long Beach, il primo "sprint" dopo le grandi endurance di Daytona e Sebring. Dopo la pole dell'Acura Penske, il duo dell'ActionExpress Racing ha duramente battagliato, emergendo vincitore della sfida nelle ultimissime fasi, avendo la meglio su Ricky Taylor. Al terzo posto si è piazzata la prima delle Mazda, che complice il tempo perso ai box, non ha potuto difendere la leadership che aveva con Oliver Jarvis. Ancora un'occasione persa per la vettura gestita dal team Joest, che però si è rivelata veloce. KO il secondo esemplare. Dopo il crash in prova di Jonathan Bomarito, lo stesso Bomarito ha avuto un altro contatto. Incidente anche per la Cadillac del team Taylor di Renger Van Der Zande e Jordan Taylor, autore di un recupero-lampo dopo un intervento d'urgenza per un'appendicite. Il podio ha visto così anche la seconda Acura, quella di Montoya-Cameron, mentre quinta ha completato la corsa la Cadillac del team JDC Miller. Indietro Pipo Derani e Felipe Nasr, che ha perso una ruota dopo il primo pit-stop.

In GTLM, successo per Earl Bamber e Laurens Vanthoor con la Porsche 911 RSR. Nonostante lo splitter anteriore rotto, il neozelandese ha mantenuto un passo alto, precedendo le due Corvette. Secondo ha chiuso Jan Magnussen dopo un contatto all'ultimo giro con la Ford GT di Dirk Mueller. La vettura dell'ovale blu ha perso la testa per un problema con il limitatore di velocità (che entrava da solo) e il guaio si è ripresentato altre volte, risultando nel testacoda finale.

Sabato 13 aprile, gara

1 - Barbosa/Albuquerque (Cadillac DPi) - AXR - 73 giri
2 - Taylor/Castroneves (Acura DPi) - Penske - 0”740
3 - Montoya/Cameron (Acura DPi) - Penske - 1”873
4 - Jarvis/Nunez (Mazda DPi) - Joest - 21”066
5 - Trummer/Simpson (Cadillac DPi) - JDC-Miller - 25”483
6 - Nasr/Derani (Cadillac DPi) - AXR - 35”280
7 - Owen/Kaiser (Cadillac DPi) - Juncos - 1 giro
8 - Bamber/Vanthoor (Porsche 911 RSR) - Porsche - 1 giro
9 - Magnussen/Garcia (Chevrolet Corvette C7.R) - Corvette - 1 giro
10 - Gavin/Milner (Chevrolet Corvette C7.R) - Corvette - 1 giro
11 - Mueller/Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 2 giri
12 - Pilet/Tandy (Porsche 911 RSR) - Porsche - 2 giri
13 - Briscoe/Westbrook (Ford GT) - Ganassi - 2 giri
14 - Blomqvist/De Phillippi (BMW M8 GTE) - RLL - 2 giri
15 - Bomarito/Tincknell (Mazda DPi) - Joest - 2 giri
16 - Krohn/Edwards (BMW M8 GTE) - RLL - 2 giri
17 - Goikhberg/Vautier (Cadillac DPi) - JDC-Miller - 5 giri
18 - Van Der Zande/Taylor (Cadillac DPi) - Taylor - 43 giri
19 - Bennett/Braun (Nissan DPi) - CORE - 73 giri

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone