8 Lug [10:18]

Mosport, gara
Seconda doppietta Mazda

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Seconda doppietta in due gare per la Mazda in IMSA, col costruttore schierato dal team Joest che, dopo aver rotto il ghiaccio a Watkins Glen, ci ha preso il gusto anche a Mosport, su una delle piste più difficili e punitive del calendario. A prevalere è stato l'equipaggio secondo classificato al Glen, quello di Oliver Jarvis e Tristan Nunez. Particolarmente sospirata in particolare la vittoria del secondo, sin dagli inizi test-driver della casa giapponese. A dargli il successo un guaio con un martinetto idraulico sulla macchina di Bomarito-Tincknell, poi seconda.

La gara nelle sue fasi finali è stata caratterizzata da una rincorsa alla bandiera a scacchi di 14 minuti, dopo una "rossa" per un'incidente della Dallara Juncos con Victor Franzoni. Al terzo posto, Dane Cameron, compagno in Penske di Juan Pablo Montoya, ha tenuto a bada il rimontante Pipo Derani sulla prima Cadillac ActionExpress, proprio mentre l'esemplare gemello di Barbosa-Albuquerque rimaneva fermo per un problema meccanico continuando la difficile stagione dell'equipaggio.

Quinta vittoria di fila per la Porsche in GTLM. Dopo il primo stint di Laurens Vanthoor, passato al terzo posto, Earl Bamber è riuscito a passare davanti per un mix di soste veloci e passo gara. Beffata la BMW partita in pole, quella di Jesse Krohn, ma anche i compagni Pilet-Tandy, terzi ma sopravanzati al top della classifica. In GT Daytona, successo (il primo della stagione) per la BMW M6 del team Turner con l'eterno Bill Auberlen e Robby Foley.

Domenica 7 luglio 2019, gara

1 - Jarvis/Nunez (Mazda DPi) - Joest - 115 giri
2 - Bomarito/Tincknell (Mazda DPi) - Joest - 1”699
3 - Montoya/Cameron (Acura DPi) - Penske - 2”502
4 - Nasr/Derani (Cadillac DPi) - AXR - 4”708
5 - Castroneves/Taylor (Acura DPi) - Penske - 5”058
6 - Van Der Zande/Taylor (Cadillac DPi) - Taylor - 11”747
7 - Bennett/Braun (Nissan DPi) - CORE - 34”322
8 - Trummer/Simpson (Cadillac DPi) - JDC Miller - 1 giro
9 - Goikhberg/Vautier (Cadillac DPi) - JDC Miller - 3 giri
10 - McMurry/Kellett (ORECA LMP2) - PR1 - 5 giri
11 - Barbosa/Albuquerque (Cadillac DPi) - AXR - 6 giri
12 - Bamber/Vanthoor (Porsche 911 RSR) - Porsche - 9 giri
13 - Krohn/Edwards (BMW M8 GTE) - RLL - 9 giri
14 - Pilet/Tandy (Porsche 911 RSR) - Porsche - 9 giri
15 - Blomqvist/De Phillippi (BMW M8 GTE) - RLL - 9 giri
16 - Briscoe/Westbrook (Ford GT) - Ganassi - 9 giri
17 - Hand/Mueller (Ford GT) - Ganassi - 9 giri
18 - Magnussen/Garcia (Chevrolet Corvette C7.R) - Corvette - 9 giri
19 - Gavin/Fassler (Chevrolet Corvette C7.R) - Corvette - 9 giri
20 - Auberlen/Foley (BMW M6 GT3) - Turner - 12 giri
21 - Farnbacher/Hindman (Acura NSX GT3) - Shank - 12 giri
22 - Montecalvo/Bell (Lexus RC F GT3) - AIM - 12 giri
23 - Lindsey/Long (Porsche 911 GT3 R) - Park Place - 12 giri
24 - Hargrove/Robichon (Porsche 911 GT3 R) - Pfaff - 12 giri
25 - Legge/Figueiredo (Acura NSX GT3) - Heinricher - 12 giri
26 - Keating/Bleekemolen (Mercedes-AMG GT3) - Riley - 12 giri
27 - Potter/Lally (Lamborghini Huracan GT3) - Magnus - 12 giri
28 - MacNeil/Vilander (Ferrari 488 GT3) - Scuderia Corsa - 12 giri
29 - Holton/Plumb (McLaren 720S GT3) - Compass - 12 giri
30 - Robinson V/Aschenbach (Mercedes-AMG) - Lone Star - 13 giri
31 - Masson/Cassels (ORECA LMP2) - PerfTech - 24 giri
32 - Owen/Franzoni (Cadillac DPi) - Juncos - 25 giri
33 - Heistand/Hawksworth (Lexus RC F GT3) - AIM - 49 giri

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone