dtm Norisring, qualifica 2<br />Un'altra zampata di Rast
7 Lug [11:18]

Norisring, qualifica 2
Un'altra zampata di Rast

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Dopo la straordinaria vittoria di ieri in gara 1, René Rast dà spettacolo anche nella Q2 del DTM al Norisring: grazie al tempo di 46"146 si è preso in volata la sua terza pole-position stagionale, battendo i compagni di marca Jamie Green e Nico Muller per sette millesimi, incredibilmente autori dello stesso crono (46"153). Da regolamento il britannico è stato premiato dall'averlo siglato per primo.

Green è però a rischio penalità in griglia: è stato messo sotto indagine dai commissari per non aver rispettato la bandiera rossa esposta in precedenza a causa dello stop di Timo Glock, fermato da un problema tecnico. Sorte analoga potrebbe toccare a Mike Rockenfeller, già escluso dai risultati della Q1 (insieme a Loic Duval) per l'intervento dei meccanici del team Phoenix sulla sua Audi in regime di parco chiuso. In attesa del verdetto, Rast sa di aver comunque guadagnato tre punti bonus per rafforzare ulteriormente la vetta della classifica generale, portandosi a 121 lunghezze.

In scia al terzetto di vertice ci sono anche lo stesso Duval, quarto, e Philipp Eng, quinto e migliore della pattuglia BMW. A seguire Rockenfeller, poi un tris di M4 composto da Bruno Spengler, Sheldon van der Linde e Marco Wittmann. Si è guadagnato la top 10 anche il rookie Jonathan Aberdein, decimo sulla RS5 della squadra satellite WRT.

L'Aston Martin più veloce resta quella di Daniel Juncadella, ieri splendido sesto in gara 1, mentre Ferdinand Habsburg è finito a sua volta nel mirino degli stewards. L'austriaco è uscito dai box quando sopraggiungeva Rockenfeller, creando una situazione di potenziale pericolo.

Domenica 7 luglio 2019, qualifica 2

1 - René Rast (Audi) - Rosberg - 46"146
2 - Jamie Green (Audi) - Rosberg - 46"153
3 - Nico Muller (Audi) - Abt - 46"153
4 - Loic Duval (Audi) - Phoenix - 46"186
5 - Philipp Eng (BMW) - RMR - 46"192
6 - Mike Rockenfeller (Audi) - Phoenix - 46"257
7 - Bruno Spengler (BMW) - RMG - 46"373
8 - Sheldon van der Linde (BMW) - RBM - 46"490
9 - Marco Wittmann (BMW) - RMG - 46"514
10 - Jonathan Aberdein (Audi) - WRT - 46"564
11 - Robin Frijns (Audi) - Abt - 46"591
12 - Joel Eriksson (BMW) - RBM - 46"604
13 - Daniel Juncadella (Aston Martin) - R-Motorsport - 46"712
14 - Paul Di Resta (Aston Martin) - R-Motorsport - 46"745
15 - Ferdinand Habsburg (Aston Martin) - R-Motorsport - 46"750
16 - Pietro Fittipaldi (Audi) - WRT - 46"777
17 - Jake Dennis (Aston Martin) - R-Motorsport - 46"950
18 - Timo Glock (BMW) - RMR - 51"883

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone