15 Mag [0:10]

Neuville: "L'incidente
in Cile? Già dimenticato"

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Michele Montesano

Il pilota di Hyundai Motorpsort Thierry Neuville ha già lasciato alle spalle l’incidente occorsogli nel recente Rally del Cile. Il belga, assieme al navigatore Nicolàs Gilsoul, questa settimana tornerà al volante della i20 per prepararsi in vista del Rally d’Italia Sardegna.

Neuville, insieme a tutto il team, ha analizzato a mente fredda l’accaduto: “Era molto importante capire le dinamiche dell’incidente: in quel punto ero decisamente troppo veloce. In situazioni simili molte volte abbiamo tagliato la curva rimettendoci solamente una ruota, questa volta non è andata così, ma l’importante è che la vettura abbia retto. Ora è tempo di mettersi alle spalle l’incidente e guardare avanti.”

A tal proposito l’obiettivo è già fissato alla prossima tappa mondiale: il Rally del Portogallo, in scena dal 30 maggio al 2 giugno, dove il belga ha vinto nella passata stagione: “Nelle ultime prove abbiamo visto un costante miglioramento: la i20 sta diventando sempre più veloce e affidabile, e in Portogallo potremo fare bene.
Certo la situazione in classifica non è quella che avremmo voluto, ma partire dietro nei prossimi rally ci offre una possibilità in più per puntare ai piani alti”.

Foto tratta da wrc.com

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone