6 Apr [11:17]

Sepang, gara 2
Sasahara centra la doppietta

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Ukyo Sasahara ha concesso il bis nel sabato della F3 Asia a Sepang: il giapponese si è aggiudicato la vittoria anche in gara 2, dopo essere scattato dalla pole-position grazie al giro più veloce marcato nella corsa di apertura. Sasahara ha viaggiato in relativa tranquillità verso la bandiera a scacchi, senza che nemmeno questa volta il compagno Jack Doohan riuscisse ad ingaggiare un vero duello. L'australiano si è di nuovo accontentato della piazza d'onore, e per la Hitech è maturata un'altra doppietta.

Anzi, Doohan stava vedendo a rischio persino il secondo posto, quando attorno a metà corsa è stato messo nel mirino da Eshan Pieries. Il pilota dello Sri Lanka da diverse tornate stava per giunta resistendo alla minaccia di Brendon Leitch, che si era rapidamente rifatto dal terreno perso allo start restando "imbottigliato" all'ingresso della prima curva. Alla decima tornata è però intervenuta la safety-car, dopo lo stop della vettura di Thomas Luedi, ricompattando i distacchi. Alla ripresa, con circa 4'30 rimasti, Pieris ha subito pressato Doohan, ma una leggera sbavatura oltre il cordolo gli è costata il doppio sorpasso di Leitch e Daniel Cao: il neozelandese è salito sul podio, il cinese ha chiuso quarto. Il tutto mentre Sasahara non ha avuto difficoltà a ricreare un margine di sicurezza al comando.

A seguire hanno concluso Yu Kanamaru e Tomoki Takahashi, coppia del team Super License in bagarre nelle fasi finali assieme ad Akash Gowda, Jordan Dempsey e Tom Beckhauser. Il ceco, decimo, si è riscattato almeno in parte dal ritiro di gara 1.

Sfortunata questa volta Jamie Chadwick, costretta ad una sosta ai box non prevista per sostituire il musetto danneggiato in un contatto. La ragazza britannica ha terminato 12esima, in rimonta dalla coda del gruppo, ma non abbastanza per poter raggiungere la top 10.

Sabato 6 aprile 2019, gara 2

1 - Ukyo Sasahara - Hitech - 14 giri 31'28"295
2 - Jack Doohan - Hitech - 2"656
3 - Brendon Leitch - BlackArts - 2"825
4 - Daniel Cao - Absolute - 3"480
5 - Eshan Pieris - Absolute - 4"304
6 - Yu Kanamaru - Super License - 6"751
7 - Tomoki Takahashi - Super License - 8"663
8 - Akash Gowda - M-Sport Asia - 9"368
9 - Jordan Dempsey - Pinnacle - 10"109
10 - Tom Beckhauser - BlackArts - 11"731
11 - James Yu - Zen - 11"921
12 - Jamie Chadwick - Seven GP - 12"663
13 - Thomas Smith - Pinnacle - 16"415
14 - Dragon - B-Max - 23"113
15 - Tairoku Yamaguchi - B-Max - 23"292
16 - Paul Wong - 852 Challengers - 27"064

Giro più veloce: Ukyo Sasahara 2'03"715

Ritirati
9° giro - Thomas Luedi

Il campionato
1.Sasahara 50 punti; 2.Doohan 36; 3.Cao, Leitch 27; 5.Pieris 20; 6.Kanamaru, Takahashi 12; 8.Chadwick 8; 9.Gowda 6; 10.Dempsey 3

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone