5 Apr [17:58]

Sepang, qualifica
Le prime pole a Cao e Doohan

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Sono stati Daniel Cao e Jack Doohan a spartirsi le due pole-position in palio nella F3 Asia a Sepang, tappa di apertura della stagione 2019. Il pilota cinese del team Absolute ha avuto la meglio nel primo turno di qualifica con il suo giro di 2'00"536, riuscendo a battere per appena 43 millesimi il giapponese Ukyo Sasahara, il più veloce della pattuglia Hitech.

Doohan, probabilmente il favorito per la conquista del titolo (e al top nelle prove libere), in Q1 si è dovuto accontentare solo della terza piazza. Il figlio d'arte australiano si è però rifatto con la pole in Q2, valevole per gara 3, in una sessione interrotta quasi subito per l'arrivo di una forte pioggia. Niente di strano, in Malesia. Nell'ultima manche del weekend il pilota del vivaio Red Bull sarà affiancato in griglia dal connazionale Thomas Smith (Pinnacle), con Sasahara terzo e Cao nei bassifondi del gruppo, non essendo riuscito a siglare un riferimento cronometrico in tempo utile.

Buon bilancio per Jamie Chadwick, unica ragazza al via con la vettura targata Seven Grand Prix, ma gestita in realtà dalla Hitech. La britannica ha terminato quarta in Q1 (e sesta in Q2), precedendo Eshan Pieris e Brendon Leitch. Allo start di gara 3 la quarta casella sarà invece occupata da Tomoki Takahashi che ha preceduto Yu Kanamaru, suo compagno in casa Super License.

Non ha lasciato il segno il ceco Tom Beckhauser, tredicesimo nel primo segmento, mentre l'irlandese Jordan Dempsey (campione 2018 della F4 in Cina) ha centrato un doppio ottavo posto.

Venerdì 5 aprile 2019, qualifica 1

1 - Daniel Cao - Absolute - 2'00"536
2 - Ukyo Sasahara - Hitech - 2'00"579
3 - Jack Doohan - Hitech - 2'00"849
4 - Jamie Chadwick - Seven - 2'01"206
5 - Eshan Pieris - Absolute - 2'01"238
6 - Brendon Leitch - BlackArts - 2'01"416
7 - Tomoki Takahashi - Super License - 2'01"578
8 - Jordan Dempsey - Pinnacle - 2'01"681
9 - Akash Gowda - M-Sport Asia - 2'01"958
10 - Yu Kanamaru - Super License - 2'02"004
11 - James Yu - Zen - 2'02"326
12 - Thomas Smith - Pinnacle - 2'03"080
13 - Tom Beckhauser - BlackArts - 2'03"315
14 - Thomas Luedi - BlackArts - 2'05"199
15 - Tairoku Yamaguchi - B-Max - 2'05"209
16 - Dragon - B-Max - 2'05"694
17 - Paul Wong - 852 Challengers - 2'09"134

Venerdì 5 aprile 2019, qualifica 2

1 - Jack Doohan - Hitech - 2'06"232
2 - Thomas Smith - Pinnacle - 2'07"219
3 - Ukyo Sasahara - Hitech - 2'07"309
4 - Tomoki Takahashi - Super License - 2'07"419
5 - Yu Kanamaru - Super License - 2'07"703
6 - Jamie Chadwick - Seven - 2'07"767
7 - Tom Beckhauser - BlackArts - 2'09"138
8 - Jordan Dempsey - Pinnacle - 2'09"557
9 - Brendon Leitch - BlackArts - 2'09"561
10 - Eshan Pieris - Absolute - 2'09"882
11 - Akash Gowda - M-Sport Asia - 2'10"410
12 - James Yu - Zen - 2'10"601
13 - Tairoku Yamaguchi - B-Max - 2'11"617
14 - Dragon - B-Max - 2'15"472
15 - Daniel Cao - Absolute - 2'20"696
16 - Paul Wong - 852 Challengers - 2'28"879
17 - Thomas Luedi - BlackArts - 2'32"423

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone