12 Mag [18:22]

Slovakia Ring - Gara 3
Straordinaria vittoria Alfa con Ma

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Michele Montesano

Straordinaria vittoria per Ma Qinghua, e il team Romeo Ferraris, nell’ultima gara del WTCR sullo Slovakia Ring. Il pilota cinese è stato autore di una prestazione maiuscola, partito dalla terza posizione, è stato sempre al comando andando a prendere per primo la bandiera a scacchi. Seconda posizione per Norbert Michelisz che si conferma fra i piloti più regolari in campionato. Terzo posto per Kevin Ceccon a dimostrazione della competitività della Giulietta gestita dal team Mulsanne.

Al pronti via Ma Qinghua è partito a razzo, nulla hanno potuto Nicky Catsburg e Michelisz che sono stati bruciati sulla griglia di partenza. Ottimo anche lo start di Ceccon che ha passato subito Mikel Azcona, per poi affiancare e superare Esteban Guerrieri guadagnando la quarta posizione. Disastrosa la partenza di Nestor Girolami che nella mischia ha perso numerose posizioni prima di rientrare ai box per far controllare la sua Civic dai meccanici del Münnich Motorpsort.

A dare spettacolo ci hanno pensato i piloti Hyundai, con Augusto Farfus e Gabriele Tarquini che non si sono risparmiati con le sportellate, ad avere la meglio è stato il pilota brasiliano. Un bravo Daniel Haglöf ha approfitta delle difficoltà di Guerrieri per superarlo. Un sempre più scatenato Farfus ha sferrato l’attacco decisivo nei confronti di Rob Huff per salire in undicesima posizione. Al giro successivo ci ha provato anche Tarquini e, dopo diversi scambi di posizioni, il Cinghios è riuscito ad avere la meglio sull’inglese.

Al quinto passaggio Catsburg è stato costretto a rallentare vistosamente, per un calo momentaneo di potenza, venendo passato da Michelisz e Ceccon scendendo così in quarta posizione. Norbi si è lanciato negli scarichi dell’Alfa di Ma provando a superarlo in diverse occasioni: il cinese è riescito a resistergli grazie alla maggiore velocità della sua Giulietta sui rettilinei. Anche Ceccon si è avvicinato al duo di testa e, negli ultimi giri, ha provato ad avere la meglio sull’ungherese: i due hanno proceduto affiancati per diverse curve prima di riprendere le rispettive posizioni. A beneficiarne Ma che, dopo aver ripreso nuovamente un margine sufficiente, è andato a tagliare il traguardo per primo.

Quarto posto, e miglior risultato stagionale, per Niels Langeveld che è risultato il primo pilota di casa Audi, seguito dalla Cupra di Azcona. Buon sesto posto per Guerrieri che è riuscito a rosicchiare altri punti al leader, nonché compagno di team, Girolami. Nono posto per il nostro Tarquini, che ha conquistato punti importanti in un weekend difficile, seguito dalla wild card Lucas Engstler che ha ben figurato in Slovacchia. Questa volta è toccato a Thed Björk mantenere alto il vessillo della Lynk & Co. con il suo undicesimo posto, il costruttore cinese è chiamato ad un pronto riscatto già nel prossimo weekend di Zandvoort.

Domenica 12 maggio 2019, gara 3

1 - Ma Qinghua (Alfa Romeo) - Mulsanne - 11 giri
2 - Norbert Michelisz (Hyundai) - BRC - 0"242
3 - Kevin Ceccon (Alfa Romeo) - Mulsanne - 0"694
4 - Niels Langeveld (Audi) - Comtoyou - 11"818
5 - Mikel Azcona (Cupra) - PWR - 12"413
6 - Esteban Guerrieri (Honda) - Münnich - 13"536
7 - Augusto farfus (Hyundai) - BRC- 14"116
8 - Aurélien Panis (Cupra) - Comtoyou - 16"833
9 - Gabriele Tarquini (Hyundai) - BRC - 16"963
10 - Luca Engstler (Hyundai) - Team Engstler - 17"977
11 - Thed Björk (Lynk & co) - Cyan - 20"247
12 - Nicky Catsburg (Hyundai) - BRC - 20"483
13 - Rob Huff (Vw) - Loeb - 22"259
14 - Yvan Muller (Lynk & co) - Cyan - 23"749
15 - Gordon Shedden (Audi) - WRT - 25"427
16 - Benjamin Leuchter (Vw) - Loeb - 25"724
17 - Tiago Monteiro (Honda) - KCMG - 26"041
18 - Johan Kristoffersson (Vw) - Loeb - 26"398
19 - Mehdi Bennani (Vw) - Loeb - 28"218
20 - Yann Ehrlacher (Lynk & co) - Cyan - 28"402
21 - Frederic Vervish (Audi) - Comtoyou - 31"706
22 - Andy Priaulx (Lynk & co) - Cyan - 34"320
23 - Tom Coronel (Cupra) - Comtoyou - 35"050
24 - Nestor Girolami (Honda) - Münnich - 57"914
25 - Attila Tassi (Honda) - KCMG - 1'14"131

Giro veloce: Ma Qinghua 2'11"288

Ritirati
Daniel Haglöf (Cupra) - PWR
Jean-Karl Vernay (Audi) - WRT

Il campionato
1.Girolami 125; 2.Guerrieri 123; 3.Michelisz 102; 4.Tarquini 96; 5. Bjork 87; 6.Vernay 85; 7.Azcona 82; 8.Vervish 72; 9.Ma 70; 10.Muller 65.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone