28 Giu [17:47]

Spielberg - Qualifica
De Vries, pole pesante

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Spielberg - Massimo Costa

Pole importante per Nyck De Vries sul tracciato di Spielberg. L'olandese, leader del campionato, ha recuperato 4 punti pesanti che lo proiettano a 125 lunghezze contro i 109 di Nicholas Latifi , sesto in qualifica. Tutti gli inseguitori dell'olandese del team ART hanno faticato: il canadese solo in terza fila, Jack Aitken (terzo con 85 punti) addirittura quattordicesimo, Sergio Camara (quarto con 80 punti) appena nono. Buona occasione quindi per De Vries per allungare ulteriormente il proprio vantaggio in gara 1 anche se, come sempre, le incognite sono sempre in agguato.

La debacle dei principali avversari di De Vries può favorire anche Guan Yu Zhou, terzo tempo e quinto nella generale con 76 punti, e Luca Ghiotto, quinto in prova e sesto in campionato con 67. Insomma, di motivi per seguire con attenzione la corsa di domani pomeriggio non mancano. In prima fila c'è il vincitore di gara 2 a Monaco e Francia, Anthoine Hubert, che per il suo secondo push è sceso in pista prima di tutti gli altri siglando il crono di 1'14"309. Non c'è che dire, il francese della Arden è sempre più convincente. Seconda fila asiatica con Zhou e Nobuharu Matsushita, poi Ghiotto e Latifi. 

Bravo Mick Schumacher, settimo per il team Prema ad appena 5 millesimi da Latifi. Il tedesco ha avuto la meglio su Louis Deletraz, leader del turno libero. Camara meno brillante del solito, nono, e Callum Ilott decimo dopo anche un decollo sul cordolo dell'ultima curva. Il team Trident vede Giuliano Alesi sedicesimo di poco davanti ai tre nuovi arrivati, Patricio O'Ward (che ha vanificato il suo secondo push con un lungo alla prima curva), il rientrante Arjun Maini e il compagno di squadra Ryan Tveter. Chiude Tatiana Calderon, che a Spielberg appare in netta difficoltà.

Sabato 28 giugno 2019, qualifica

1 - Nyck De Vries - ART - 1'14"143
2 - Anthoine Hubert - Arden - 1'14"309
3 - Guan Yu Zhou - Virtuosi - 1'14"371
4 - Nobuharu Matsushita - Carlin - 1'14"399
5 - Luca Ghiotto - Virtuosi - 1'14"429
6 - Nicholas Latifi - DAMS - 1'14"483
7 - Mick Schumacher - Prema - 1'14"488
8 - Louis Deletraz - Carlin - 1'14"625
9 - Sergio Camara - DAMS - 1'14"709
10 - Callum Ilott - Sauber by Charouz - 1'14"755
11 - Sean Gelael - Prema - 1'14"808
12 - Nikita Mazepin - ART - 1'14"882
13 - Juan Manuel Correa - Sauber by Charouz - 1'14"887
14 - Jack Aitken - Campos - 1'14"986
15 - Jordan King - MP Motorsport - 1'15"139
16 - Giuliano Alesi - Trident - 1'15"212
17 - Patricio O'Ward - MP Motorsport - 1'15"327
18 - Arjun Maini - Campos - 1'15"363
19 - Ryan Tveter - Trident - 1'15"435
20 - Tatiana Calderon - Arden - 1'16"164

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone