28 Apr [10:05]

Tre piloti penalizzati a Parigi
Mortara, D'Ambrosio e Rowland

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Parigi - Alessandro Bucci

I numerosi incidenti registrati a Parigi nella prima gara disputata completamente in condizioni di bagnato nella storia della Formula E, hanno avuto delle conseguenze per alcuni piloti. In particolare i commissari hanno punito con tre posizioni di arretramento in griglia nel prossimo ePrix di Monaco Edoardo Mortara (Venturi), Jerome D'Ambrosio (Mahindra) e Oliver Rowland (Nissan e.dams) per aver causato degli incidenti nella 'famigerata' curva 3.

Lo svizzero ha tamponato Alex Lynn (Jaguar) spedendolo contro le barriere e finendo con il tamponarlo, causando una lunga sospensione della corsa. Edo, da signore qual è, si è assunto la responsabilità dell'incidente, sostenendo di aver effettuato una manovra decisamente non azzeccata in quel frangente. Quanto a D'Ambrosio, il pilota Mahindra ha 'emulato' Sam Bird della Virgin finendo lungo contro le barriere, mentre il britannico le ha scansate riuscendo a ripartire. Infine, il poleman Rowland e momentaneo leader della corsa prima di finire contro le barriere e vedere svanire le sue chances di vittoria, è stato punito per aver mandato a muro l'incolpevole Alexander Sims (BMW iAndretti), ancora una volta a secco di punti. Rowland si è scusato con Alex nel dopo gara.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone