4 Ago [17:46]

Vettel: «Non abbiamo il passo,
servono idee per la seconda metà»

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Stefano Semeraro

Il graffio finale su Charles Leclerc, parallelo a quello di Lewis Hamilton su Max Verstappen, ha raddrizzato un po’ la giornata di Sebastian Vettel, che però sul podio non aveva un sorriso convincente. Soprattutto perché le due ‘parallele’ corrono troppo lontane, per la precisione a un minuto di distanza, il distacco fra Hamilton e la prima delle rosse. «Ero quarto e non avevo nulla da perdere», spiega Seb. «Abbiamo fatto uno stint lungo sperando che le soft, le gomme più veloci, durassero. Ci prendiamo questo contentino, ma la verità è che non avevamo il passo giusto, né oggi né in tutto il weekend. Ora dobbiamo ricaricare le batterie, anche se nessuno credo possa permettersi di andare veramente in vacanza. Spa e Monza sono teoricamente piste su cui possiamo fare meglio, bisogna però vedere cosa faranno gli altri. Sarà impegnativo, e spero che arriveremo con nuove idee per la seconda parte del campionato perché io non mi accontento e vorrei fare il massimo per vincere»

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone