9 Giu [23:26]

Vettel: "Non potevo fare niente
di diverso, sono incazzato"

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Sebastian Vettel è furioso. Non ha portato la sua Ferrari al tradizionale punto di arrivo ai box e se ne è andato alla hospitality dopo essersi pesato. Lo hanno ripescato per portarlo sul podio, ma prima ha pensato bene di togliere il piedistallo con il numero 1 posto davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton e di metterci quello col numero 2. Sul podio ha avuto parole dure nei confronti di chi lo ha penalizzato, e dolci nei confronti di Lewis, fischiato dal pubblico: "Non dovete prendervela con lui".

Poi ha raccontato come è andata: "Ho perso il posteriore all'ingresso della seconda variante, non potevo far nulla di diverso. Sono passato sull'erba, le gomme si sono sporcate, ho dovuto lottare per mantenere il controllo della macchina e ci sono riuscito. Quando ho guardato nello specchietto ho visto che Hamilton era in quel punto, ma cosa potevo fare? Lui poteva passarmi all'interno, ne aveva il tempo. Sono incazzato, abbiamo vinto pur non essendo i più veloci, Lewis era più rapido di noi, ma nonostante ciò siamo riusciti a tenerlo dietro. La decisione dei commissari sportivi non renderà popolare il nostro sport, stavamo duellando, era un bel confronto...".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone