5 Ott [13:17]

Zandvoort - Gara 1
Nella pioggia vince Fauzy

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Meritata vittoria di Fairuz Fauzy nella prima gara stagionale del campionato A1 Grand Prix. Il pilota del team Malesia ha tenuto un ritmo elevatissimo e quando la pioggia si è fatta insistente, grazie ad un azzeccato set-up ha guadagnato decimi preziosi che gli hanno consentito di andare a tagliare il traguardo per primo. La corsa è stata fermata con bandiera rossa dopo 12 giri per la forte pioggia e quindi la classifica è stata ritenuta valida al 10° passaggio. Al via si sono schierate tutte le monoposto presenti in Olanda. Sono quindi partiti anche Brasile e Cina che non erano riusciti a schierarsi per la qualifica.

Fauzy ha preceduto sul traguardo la grande sorpresa del weekend: Earl Bamber. Il team Nuova Zelanda sembra aver trovato un giovane decisamente interessante. Bamber aveva superato al 6° giro Jeroen Bleekemolen, partito dalla pole, ma poi non ha potuto resistere all'arrivo arrembante di Fauzy. Grande la rimonta di Loic Duval del team Francia. La sua monoposto è stata tra le ultime ad essere assemblate, in qualifica ha percorso pochi giri, ma in gara ha fatto valere la sua esperienza ed ha rimontato fino al terzo posto.

Ha concluso solo quarto Bleekemolen, penalizzato da un set-up più da pista umida che bagnata. L'olandese, sospinto dal pubblico, ha anche rischiato l'uscita di pista, ma in qualche modo se l'è cavata e sul traguardo ha preceduto il campione in carica Neel Jani della Svizzera. Sesto Adrian Zaugg (Sud Africa) mentre settimo ha chiuso Fabio Onidi del team Italia. Il milanese, al debutto in A1 Grand Prix, si è difeso bene badando a non commettere errori. La bandiera rossa ha portato fortuna al team Italia perché al 12° giro Onidi era nono. Da segnalare un incidente al 1° giro innescato da Adam Carroll, giratosi all'ultima curva e colpito dal sopraggiungente Clivio Piccione. Contatto anche tra John Martin e Jin Woo Hwang, con il coreano costretto al ritiro.

Massimo Costa

Nella foto, Fairuz Fauzy

L'ordine di arrivo di gara 1, domenica 5 ottobre 2008

1 - Malesia - Fairuz Fauzy - 10 laps 19'44"533
2 - Nuova Zelanda - Earl Bamber - 3"474
3 - Francia - Loic Duval - 6"270
4 - Olanda - Jeroen Bleekemolen - 13"433
5 - Svizzera - Neel Jani - 16"896
6 - Sud Africa - Adrian Zaugg - 20"925
7 - Italia - Fabio Onidi - 22"214
8 - Stati Uniti - Charlie Kimball - 24"150
9 - Portogallo - Filipe Albuquerque - 29"427
10 - Libano - Daniel Morad - 38"929
11 - Australia - John Martin - 1'27"471
12 - Cina - Ho Pin Tung - 1 lap
13 - Brasile - Felipe Guimaraes - 1 lap

Giro più veloce: Loic Duval 1'45"939

Ritirati
Monaco - Clivio Piccione - Lap 1
Irlanda - Adam Carroll - Lap 2
Indonesia - Satrio Hermanto - Lap 2
Corea - Jin Woo Hwang - Lap 3

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone