Pagina 6 di 100
15 Ott [15:10]

Silverstone, gare
Lundqvist campione, poi il dilvuio

Jacopo Rubino

Linus Lundqvist è il campione 2018 della British F3: arrivato alla tappa finale di Silverstone con 50 punti di vantaggio sull'antagonista Nicolai Kjaergaard, lo svedese del team Double R si è assicurato il titolo già con l'autoritario successo di gara 1, mentre il rivale si è ritirato addirittura al primo giro uscendo di pista. Quella del sabato è stata di fatto l'unica vera corsa del weekend, visto il maltempo che si è abbattuto domenica sul circuito del Northamptonshire.

I commissari avevano deciso di ritardare il via di gara 2, ma non è bastato: anzi, nelle fasi di schieramento la pioggia è tornata a cadere intensamente. Dopo appena due giri percorsi dietro alla safety-car, è stata quindi esposta la bandiera rossa con Josh Mason dichiarato vincitore davanti a Ben Hurst e Arvin Esmaeili. Il loro "merito", se così si può dire, è stato quello di partire davanti a tutti grazie alla griglia basata sull'inversione totale dell'ordine di arrivo della prima corsa, quando avevano terminato 16esimo, 15esimo e 14esimo. Niente da fare nemmeno per gara 3, direttamente cancellata.

La prima corsa, oltre alla vittoria da fuggitivo di Lundqvist e al ko di Kjaergaard, ha visto concludere in piazza d'onore Tom Gamble davanti a Billy Monger: per lui è stato il quarto podio dell'anno, ottenuto riprendendosi la posizione persa inizialmente nei confronti di Manuel Maldonado. Buon quinto il rookie Ayrton Simmons, proveniente dalla British F4 dove si è già laureato vicecampione.

Sabato 13 ottobre 2018, gara 1

1 - Linus Lundqvist - Double R - 10 giri 19'56"226
2 - Tom Gamble - Fortec - 3"097
3 - Billy Monger - Carlin - 6"200
4 - Manuel Maldonado - Fortec - 6"793
5 - Ayrton Simmons - Dittmann - 9"305
6 - Krishnaraaj Mahadik - Double R - 13"021
7 - Jusuf Owega - Hillspeed - 13"257
8 - Hampus Ericsson - Fortec - 16"928
9 - Jamie Chadwick - Douglas - 17"878
10 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 18"700
11 - Kush Maini - Lanan - 18"956
12 - Sun Yue Yang - Carlin - 19"289
13 - Clement Novalak - Carlin - 22"510
14 - Arvin Esmaeili - Douglas - 28"730
15 - Ben Hurst - Hillspeed - 35"592
16 - Josh Mason - Lanan - 36"436

Giro più veloce: Linus Lundqvist 1'58"879

Ritirati
7° giro - Pavan Ravishankar
1° giro - Nicolai Kjaergaard

Domenica 14 ottobre 2018, gara 2

1 - Josh Mason - Lanan - 2 giri 7'04"673
2 - Ben Hurst - Hillspeed - 0"777
3 - Arvin Esmaeili - Douglas - 1"054
4 - Clement Novalak - Carlin - 2"615
5 - Sun Yue Yang - Carlin - 2"615
6 - Kush Maini - Lanan - 4"786
7 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 5"699
8 - Jamie Chadwick - Douglas - 7"630
9 - Hampus Ericsson - Fortec - 8"825
10 - Jusuf Owega - Hillspeed - 9"248
11 - Krishnaraaj Mahadik - Double R - 10"997
12 - Ayrton Simmons - Dittmann - 11"904
13 - Manuel Maldonado - Fortec - 12"511
14 - Billy Monger - Carlin - 13"472
15 - Tom Gamble - Fortec - 15"060
16 - Linus Lundqvist - Double R - 17"455
17 - Nicolai Kjaergaard - Carlin - 18"912
18 - Pavan Ravishankar - Double R - 21"235

Il campionato
1.Lundqvist 531 punti; 2.Kajergaard 446; 3.Maini 366; 4.Mahadik 358; 5.Gamble 346; 6.Monger 301; 7.Maldonado 292; 8.Chadwick 260; 9.Chaimongkol 242; 10.Yang 240
Pagina 6 di 100