31 Ott [18:10]

Autumn Trophy a Snetterton
Ahmed vince nella nebbia

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Concluso il campionato 2016, la BRDC British F3 in questo weekend ha riacceso i motori per disputare l'Autumn Trophy sul circuito di Snetterton. 13 i piloti iscritti, con la vittoria finale andata ad Enaam Ahmed: il pilota del team Carlin, uno dei tre già presenti quest'anno nella categoria, ha totalizzato 99 punti grazie a due vittorie e ad un secondo nelle tre manches disputate. Il programma dell'evento prevedeva in realtà quattro gare, ma l'intensa nebbia di domenica ha provocato un forte ritardo sulla tabella di marcia, costrigendo ad accorciare l'attività in pista.

Ahmed in gara 1 ha condotto l'intera distanza dopo essere partito alla perfezione dalla pole, trovando nel debuttante Joey Mawson (neocampione dell'ADAC F4) il suo principale inseguitore. A completare il podio Dan Ticktum, che ha rimediato ad una partenza non ottimale dalla prima fila riuscendo a prendersi almeno il terzo posto superando James Pull, poi beffato anche da Callan O'Keeffe.

Ticktum si è perciò rifatto in gara 2, in cui è scattato davanti a tutti grazie al best lap siglato nella corsa di apertura. L'alfiere della Double R ha aperto un buon gap sugli inseguitori, con Ahmed in piazza d'onore dopo aver scavalcato allo start l'australiano Mawson, andato poi a occupare il terzo posto davanti a Marcus Armstrong e Tarun Reddy.

La terza corsa, slittata al pomeriggio per le condizioni meteo sfavorevoli, ha visto la griglia definita dai punteggi ottenuti tra gara 1 e gara 2, data la cancellazione della qualifica. Ahmed si è quindi trovato ancora in pole, ma nelle prime curve ha subito l'attacco di Ticktum: alla curva Agostini le loro vetture si sono toccate, con Ticktum finito in testacoda sull'erba e richiamando la safety-car. Alla ripresa, Ahmed ha dovuto tenere sotto controllo la minaccia di Mawson, giunto secondo per pochi decimi. A prendersi il terzo posto è stato invece Jamie Caroline del Douglas Motorsport, seguito da O'Keeffe e dallo statunitense Cameron Das.

Sabato 29 ottobre 2016, gara 1

1 - Enaam Ahmed - Carlin - 12 giri
2 - Joey Mawson - Douglas - 1"627
3 - Dan Ticktum - Double R - 7"513
4 - Callan O’Keeffe - Fortec - 9"145
5 - James Pull - Carlin - 14"490
6 - Tarun Reddy - Double R - 15"181
7 - Marcus Armstrong - Double R - 17"439
8 - Jamie Caroline - Douglas - 20"018
9 - Cameron Das - Carlin - 20"590
10 - Ben Hingeley - Fortec - 23"472
11 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 34"063
12 - Abdullah Al Rawahi - Hillspeed - 39"136

Giro più veloce: Dan Ticktum 1’44”066

Sabato 29 ottobre 2016, gara 2

1 - Dan Ticktum - Double R - 12 giri
2 - Enaam Ahmed - Carlin - 3"868
3 - Joey Mawson - Douglas Motorsport - 4"575
4 - Marcus Armstrong - Double R - 5"449
5 - Tarun Reddy - Double R - 14"805
6 - Callan O’Keeffe - Fortec - 17"380
7 - James Pull - Carlin - 20"221
8 - Ben Hingeley - Fortec - 22"168
9 - Jamie Caroline - Douglas Motorsport - 22"546
10 - Cameron Das - Carlin - 23"577
11 - Abdullah Al Rawahi - Hillspeed - 28"539

Giro più veloce: Marcus Armstrong 1’44”251

Ritirati
1° giro - Sasakorn Chaimongkol

Domenica 30 ottobre 2016, gara 3

1 - Enaam Ahmed - Carlin - 8 giri
2 - Joey Mawson - Douglas - 0"403
3 - Jamie Caroline - Douglas - 5"313
4 - Callan O’Keeffe - Fortec - 7"032
5 - Cameron Das - Carlin - 10"996
6 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 21"726
7 - Marcus Armstrong - Double R - 24"584
8 - Abdullah Al Rawahi - Hillspeed - 34"811
9 - Tarun Reddy - Double R - 37"443

Giro più veloce: Joey Mawson 1’44”286

Ritirati
1° giro - Dan Ticktum
1° giro - James Pull
1° giro - Ben Hingeley

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone