9 Feb [19:33]

McLaren di nuovo a Le Mans?
Brown: "Mi piacerebbe"

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Rivedremo in futuro la McLaren al via della 24 Ore di Le Mans? È questo il sogno del nuovo amministratore delegato Zak Brown, ricordando lo storico trionfo del 1995 con la F1 GTR, una delle auto più amate dagli appassionati. L'ultima apparizione nella classica francese risale al 1998, quasi due decenni fa: ma la crescita nel settore delle vetture stradali potrebbe spingere a riprovarci.

"Abbiamo vinto a Le Mans, è una gara che fa parte della nostra storia. Il mio lavoro significa anche decidere dove la McLaren deve correre", ha dichiarato Brown ad Autosport. "Tornare a Le Mans è qualcosa che abbiamo individuato e di cui abbiamo discusso. Personalmente mi piacerebbe, e non solo l'unico a pensarla così".

Lo scenario più plausibile sarebbe quello di una McLaren iscritta alla classe GTE, che nel Mondiale Endurance è in piena salute grazie alla sfida che oggi vede coinvolte in forma diretta Ferrari, Ford, Porsche e Aston Martin. E nel 2018 è attesa la BMW. Al momento la casa di Woking è presente nelle competizioni Gran Turismo con la 650S GT3 e con la recente 570S GT4. Il regolamento GTE del WEC richiederebbe di fatto un nuovo progetto, ma il futuro lancio della 720S potrebbe rappresentare la giusta opportunità per avere un modello adatto. "Ma ci vorrebbero un paio di anni per mettere assieme" l'operazione, ha avvertito il manager americano.

Molto più difficile la prospettiva di realizzare di un prototipo LMP1 con cui tentare un nuovo assalto alla vittoria assoluta, anche se lo stesso Brown non ha chiuso la porta: "Mai dire mai".

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone