dtm
24 Feb [10:33]

Conclusi i test a Portimao

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Si è conclusa la settimana di test che Audi, BMW e Mercedes hanno affrontato sul circuito di Portimao in preparazione al DTM 2017. Prove fondamentali, considerando che il 1° marzo lo sviluppo delle vetture verrà congelato dopo i cambiamenti introdotti nel regolamento tecnico: aumentano i cavalli, viene ridotto il carico aerodinamico, arrivano da Hankook gomme più prestazionali ma sono state abolite le termocoperte. I tre costruttori hanno quindi deciso di affidarsi ai propri portacolori più esperti per dettare la linea da seguire, anche se non sono stati diffusi i riferimenti cronometrici.

Mattias Ekstrom ha guidato l'Audi RS5 nella giornata di martedì, rilevando subito come i nuovi pneumatici "siano molto più morbidi e si degradino piuttosto in fretta". La casa di Ingolstadt per mecoledì e giovedì ha quindi schierato Jamie Green, che ha avuto modo anche di effettuare dei long-run. "Penso che la macchina dia buone sensazioni, stiamo facendo progressi", ha commentato positivamente il britannico.

In BMW i piloti incaricati sono stati Augusto Farfus martedì e mercoledì e poi il campione in carica Marco Wittmann, che ha preso il volante della M4 nella sessione conclusiva. Tanti chilometri macinati sicuramente dalla Mercedes, che si è invece affidata a tre alfieri: nell'ordine, Gary Paffett (autore di ben 159 giri), seguito da Paul Di Resta e dal nostro Edoardo Mortara, pronto a disputare la prima stagione sotto le insegne di Stoccarda.

I prossimi test del DTM si svolgeranno proprio in Italia dal 14 al 17 marzo sul tracciato di Vallelunga.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone