10 Mar [17:51]

Test al Mugello, 2° giorno
Tripletta Bhaitech, Colombo leader

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Dal Mugello - Massimo Costa

Ancora nel segno di Lorenzo Colombo. La seconda giornata di test organizzata da Kateyama, con in pista alcuni dei protagonisti della F.4 Italia, sul circuito del Mugello ha visto prevalere come giovedì il pilota lombardo. Colombo nei minuti finali dell'ultima sessione ha piazzato il giro che ha fatto la differenza con il resto del gruppo segnando un ottimo 1'46"523. Il turno della mattina è stato condizionato da un fastidioso vento che ha reso impossibile lavorare con tranquillità in quanto i piloti lamentavano pericolose imbarcate nelle curve veloci. Diverso il discorso nel pomeriggio, quando il vento è calato permettendo ai ragazzi di esprimersi nella dovuta maniera.

Il principale avversario di Colombo nella rincorsa alla "pole" è stato il rookie Leonardo Lorandi, anch'egli schierato da BhaiTech. Il 16enne ha compiuto un notevole passo in avanti rispetto alla prima giornata, sfruttando nella giusta maniera le gomme nuove. Nonostante qualche piccolo errore, Lorandi ha piazzato il secondo tempo in 1'46"929 precedendo il compagno di squadra Sebastian Fernandez (1'46"960), questa volta meno incisivo rispetto ai precedenti test, ma pur sempre velocissimo.

Buona giornata anche per DR Formula e Jenzer. La squadra di Danilo Rossi ha visto Artem Petrov segnare il quarto tempo dopo essere stato costantemente nelle posizioni di vertice. Kush Maini è invece risultato il primo dei piloti del team svizzero, quinto classificato ad appena un millesimo da Petrov. Per poco non è riuscito a infrangere il muro dell'1'47" Aldo Festante, di DR Formula. Più staccati gli altri, con Job Van Uitert (Jenzer) e Felipe Branquinho di DR Formula che prosegue il programma di crescita. Positivo lavoro anche per i ragazzi del team Mucke e per Mauro Auricchio, portacolori della ADM. Pomeriggio storto per Diegi con Javier Gonzalez, che ha sbattuto danneggiando la sospensione anteriore sinistra, e Davide Venditti.

Venerdì 10 marzo 2017, 4° turno

1 - Lorenzo Colombo - BhaiTech - 1'46"523 - 42 giri
2 - Leonardo Lorandi - BhaiTech - 1'46"929 - 45
3 - Sebastian Fernandez - BhaiTech - 1'46"960 - 43
4 - Artem Petrov - DR Formula - 1'46"981 - 34
5 - Kush Maini - Jenzer - 1'46"982 - 42
6 - Aldo Festante - DR Formula - 1'47"158 - 37
7 - Job Van Uitert - Jenzer - 1'47"362 - 29
8 - Felipe Branquinho - DR Formula - 1'47"522 - 39
9 - Lirim Zendeli - Mucke - 1'47"712 - 46
10 - Federico Malvestiti - Jenzer - 1'47"737 - 40
11 - Mauro Auricchio - ADM - 1'47"770 - 35
12 - Sophie Florsch - Mucke - 1'47"892 - 36
13 - Giacomo Bianchi - Jenzer - 1'48"097 - 44
14 - Giorgio Carrara - Jenzer - 1'48"160 - 43
15 - Oliver Soederstrom - Mucke - 1'48"902 - 28
16 - Javier Gonzalez - Diegi - 1'49"072 - 7
17 - Davide Venditti - Diegi - 1'51"908 - 9

Venerdì 10 marzo 2017, 3° turno

1 - Sebastian Fernandez - BhaiTech - 1'47"453 - 29 giri
2 - Leonardo Lorandi - BhaiTech - 1'47"496 - 30
3 - Artem Petrov - DR Formula - 1'47"545 - 32
4 - Lorenzo Colombo - BhaiTech - 1'47"653 - 36
5 - Job Van Uitert - Jenzer - 1'47"803 - 36
6 - Kush Maini - Jenzer - 1'47"890 - 35
7 - Aldo Festante - DR Formula - 1'48"060 - 55
8 - Felipe Branquinho - DR Formula - 1'48"259 - 49
9 - Federico Malvestiti - Jenzer - 1'48"387 - 43
10 - Mauro Auricchio - ADM - 1'48"391 - 32
11 - Sophie Florsch - Mucke - 1'48"556 - 46
12 - Giorgio Carrara - Jenzer - 1'48"674 - 41
13 - Oliver Soederstrom - Mucke - 1'48"846 - 49
14 - Giacomo Bianchi - Jenzer - 1'48"906 - 37
15 - Lirim Zendeli - Mucke - 1'48"970 - 46
16 - Javier Gonzalez - Diegi - 1'49"244 - 39
17 - Davide Venditti - Diegi - 1'50"436 - 40

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone