18 Mar [12:33]

Horner dopo il precampionato
"Mercedes favorita, Red Bull soddisfatta"

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino - Photo4

"La Mercedes è decisamente la favorita. Hanno vinto 50 gare negli ultimi tre anni, noi cinque e la Ferrari tre. Devo dire altro?". Christian Horner non ha dubbi, le Frecce d'Argento saranno ancora le auto da battere nella stagione 2017 di Formula 1. Il team principal della Red Bull è comunque sereno alla vigilia del Gran Premio d'Australia, seppur i test invernali non ci abbiamo mostrato una RB13 incisiva come forse ci si poteva aspettare: "Siamo soddisfatti delle nostre prove, del modo in cui la vettura si è comportata. Anche i piloti sono fiduciosi, si sono trovati a loro agio. Siamo pronti".

"Abbiamo realizzato una buona macchina, una buona base che speriamo di poter sviluppare nel modo giusto durante il campionato. La Renault ha vissuto a sua volta un inverno intenso, ci auguriamo che il nostro motore sia competitivo", ha aggiunto il manager inglese.

In passato la scuderia di Milton Keynes ha dimostrato notevoli abilità nello sfruttare i cambiamenti tecnici. Anzi, la scalata Red Bull in F1 è cominciata sul serio con la rivoluzione aerodinamica del 2009, grazie soprattutto al genio del progettista Adrian Newey. "È bello rivederlo di nuovo entusiasta per la F1", ha raccontato Horner, secondo il quale le novità di questo campionato non sono però così determinanti da sovvertire i rapporti di forze. "Ci sono state in passato modifiche altrettanto importanti come l'abolizione dei rifornimenti, del diffusore soffiato o il passaggio da Bridgestone a Prelli. Una cosa è evidente, le squadre capaci sanno adattarsi".

Infine, una parola di elogio ai propri piloti: "Sinceramente credo che la nostra sia la coppia migliore. Ricciardo viene da una stagione fantastica e sta davvero raggiungendo il suo massimo, mentre Verstappen sta diventando sempre più forte".

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone