20 Mar [13:30]

Phoenix, gara: Newman a sorpresa

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Con un finale a sorpresa Ryan Newman ha conquistato a Phoenix la sua prima vittoria dell’anno, chiudendo un periodo senza vittorie per il Richard Childress Racing che durava da tre anni. Il pilota di Indianapolis si è imposto con una rischiosa strategia finale, evitando di cambiare le gomme prima dell’“overtime” finale e difendendosi a spada tratta alla prima curva dopo il re-start conclusivo. Attaccato da Kyle Larson e Kyle Busch, che si erano fermati ai box, Newman ha chiuso la traiettoria ed i due rivali si sono anche toccati, cosa che gli ha dato il margine giusto per arrivare per primo alla bandiera a scacchi.

I due Kyle hanno centrato il secondo e terzo posto rispettivamente, mentre Ricky Stenhouse, che aveva scelto la stessa tattica di Newman, ha portato a casa un’ottima top-5 per il Roush Fenway Racing. Tra gli altri risultati degni di nota la settima piazza del “deb” messicano Daniel Suarez per il team Gibbs, mentre da riportare sono due contatti che hanno tolto di mezzo due protagonisti e sono stati causati da forature. Il primo incidente, piuttosto violento, ha coinvolto Matt Kenseth, mentre il secondo, ha tolto di mezzo Joey Logano che, partito dalla pole, aveva condotto il primo terzo di gara.

Il pilota di Roger Penske ha poi commesso un errore vedendosi penalizzare per eccesso di velocità ai box: il tentativo di recupero si è fermato contro le barriere nel finale. E’ stato proprio il suo incidente a causare la caution decisiva. Nessuna conseguenza fisica comunque è da riportare per Kenseth e Logano.

Domenica 19 marzo 2017, gara

1 - Ryan Newman (Chevy) – Childress - 314 giri
2 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 314
3 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 314
4 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 314
5 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 314
6 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart/Haas - 314
7 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 314
8 - Erik Jones (Toyota) - Furniture Row - 314
9 - Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 314
10 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 314
11 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 314
12 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 314
13 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart/Haas - 314
14 - Dale Earnhardt Jr. (Chevy) – Hendrick - 314
15 - Jamie McMurray (Chevy) – Ganassi - 314
16 - Ty Dillon (Chevy) – Childress - 314
17 - Aric Almirola (Ford) – Petty - 314
18 - Austin Dillon (Chevy) – Childress - 314
19 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 314
20 - Kasey Kahne (Chevy) – Hendrick - 314
21 - Paul Menard (Chevy) – Childress - 314
22 - Danica Patrick (Ford) – Stewart/Haas - 314
23 - Ryan Blaney (Ford) – Wood - 314
24 - Michael McDowell (Chevy) – Leavine - 314
25 - Kurt Busch (Ford) – Stewart/Haas - 314
26 - AJ Allmendinger (Chevy) – JTG - 314
27 - Chris Buescher (Chevy) – JTG - 314
28 - Landon Cassill (Ford) - Front Row - 313
29 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 313
30 - Reed Sorenson (Chevrolet) – Premium - 312
31 - Joey Logano (Ford) – Penske - 307
32 - Timmy Hill (Chevy) – Premium - 307
33 - Derrike Cope (Chevy) – Premium - 307
34 - Cole Whitt (Ford) - Front Row - 256
35 - David Ragan (Ford) - Front Row - 204
36 - Gray Gaulding (Toyota) – BK - 201
37 - Matt Kenseth (Toyota) – Gibb - 190
38 - Corey LaJoie (Toyota) - BK Racing - 115
39 - Jeffrey Earnhardt (Chevy) – CircleSport - 9

Il campionato
1. Larson 184; 2. Keselowski 178; 3. Elliott 171; 4. Truex Jr. 153; 5. Logano 135.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone