29 Mar [21:52]

Nurburgring, 1° giorno
Defourny detta il ritmo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Sono partiti al Nurburgring gli ultimi test collettivi della Formula Renault Eurocup in preparazione al campionato 2017: buone per fortuna le condizioni meteo, che hanno propiziato il miglior tempo di Max Defourny nella mezz'ora conclusiva a disposizione. Il belga della R-Ace, con una vettura curiosamente ancora nella tonalità nero carbonio, ha messo a segno il rilevamento di 1'55"029, avvicinando già di parecchio la pole 2015 (1'54"784) ottenuta da Louis Deletraz in Q1, nell'ultima apparizione della categoria sul circuito tedesco.

"Anche se non siamo stati sempre davanti nelle prove precedenti, le cose vanno sempre meglio. Ora sta a noi essere ancora più forti a Monza per la prima gara, ci arriverò senza pressioni e cercando di stare concentrati sul nostro lavoro", ha commentato il vicecampione in carica della serie continentale.

Defourny nella sessione pomeridiana preceduto di 138 millesimi Gabriel Aubry della Tech 1, quindi Will Palmer, Dan Ticktum, Robert Shwartzman ed Henrique Chaves. Sascha Fenestraz non si è invece migliorato rispetto al turno del mattino, in cui aveva nettamente primeggiato con il suo 1'55"436, grazie a cui l'alfiere del team Kaufmann (qui di casa) ha rifilato ben sette decimi al già citato Ticktum e all'australiano Alex Peroni.

Nella top 10 assoluta del giorno hanno chiuso pure Yifei Ye, Max Fewtrell e il russo Alexander Vartanyan, portacolori della scuderia italiana JD Motorsport. Non troppo in evidenza invece gli olandesi Richard Verschoor e Jarno Opmeer, compagni in MP Motorsport, molto competitivi nei precedenti test disputati a Magny-Cours e Le Castellet. Solo Verschoor, membro del vivaio Red Bull, in mattinata si è affacciato ai margini dei primi dieci stampando l'undicesimo tempo.

Da segnalare che durante l'ultima ora in pista è stata necessaria l'esposizione della bandiera rossa per sistemare la griglia di un tombino danneggiata, quindi la ripresa per l'assalto finale al cronometro.

Mercoledì 29 marzo 2017, 1° turno

1 - Sacha Fenestraz - Kaufmann - 1'55"436 - 16 giri
2 - Daniel Ticktum - Arden - 1'56"165 - 30
3 - Alex Peroni - Fortec - 1'56"172 - 29
4 - Robert Shwartzman - R-Ace - 1'56"198 - 24
5 - Max Defourny - R-Ace - 1'56"341 - 18
6 - Will Palmer - R-Ace - 1'56"429 - 36
7 - Max Fewtrell - Tech 1 - 1'56"485 - 23
8 - Yifei Ye - Kaufmann - 1'56"588 - 33
9 - Henrique Chaves - AVF - 1'56"603 - 26
10 - Aleksey Korneev - Fortec - 1'56"630 - 28
11 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 1'56"669 - 27
12 - Gabriel Aubry - Tech 1 - 1'56"872 - 24
13 - Alexander Vartanyan - JD Motorsport - 1'57"015 - 13
14 - Gregoire Saucy - AVF - 1'57"073 - 35
15 - Raul Guzman - R-Ace - 1'57"185 - 30
16 - Luis Leeds - Kaufmann - 1'57"283 - 32
17 - Zane Goddard - Arden - 1'57"350 - 30
18 - Rodrigo Pflucker - AVF - 1'57"377 - 34
19 - Jarno Opmeer - MP Motorsport - 1'57"384 - 24
20 - Thomas Maxwell - Tech 1 - 1'57"578 - 27
21 - Ghislain Cordeel - Arden - 1'57"684 - 28
22 - Thomas Neubauer - Tech 1 - 1'57"851 - 28
23 - Presley Martono - Burdett - 1'58"057 - 35
24 - Neil Verhagen - MP Motorsport - 1'58"118 - 17
25 - Axel Matus - AVF - 1'58"198 - 30
26 - Frank Bird - Fortec - 1'58"206 - 29
27 - Sun Yue Yang - JD Motorsport - 1'58"678 - 26
28 - Najiy Razak - Fortec - 1'58"797 - 28
29 - Jean-Baptiste Simmenauer - JD Motorsport - 1'59"076 - 24
30 - Julia Pankiewicz - Burdett - 1'59"309 - 31

Mercoledì 29 marzo 2017, 2° turno

1 - Max Defourny - R-Ace - 1'55"029 - 24 giri
2 - Gabriel Aubry - Tech 1 - 1'55"167 - 23
3 - Will Palmer - R-Ace - 1'55"329 - 27
4 - Daniel Ticktum - Arden - 1'55"421 - 25
5 - Robert Shwartzman - R-Ace - 1'55"515 - 25
6 - Henrique Chaves - AVF - 1'55"559 - 21
7 - Sacha Fenestraz - Kaufmann - 1'55"613 - 9
8 - Yifei Ye - Kaufmann - 1'55"680 - 24
9 - Max Fewtrell - Tech 1 - 1'55"774 - 20
10 - Alexander Vartanyan - JD Motorsport - 1'55"833 - 25
11 - Alex Peroni - Fortec - 1'55"906 - 17
12 - Thomas Maxwell - Tech 1 - 1'55"945 - 21
13 - Raul Guzman - R-Ace - 1'55"968 - 22
14 - Alexey Korneev - Fortec - 1'55"972 - 11
15 - Jarno Opmeer - MP Motorsport - 1'56"168 - 18
16 - Luis Leeds - Kaufmann - 1'56"189 - 21
17 - Gregoire Saucy - AVF - 1'56"302 - 24
18 - Rodrigo Pflucker - AVF - 1'56"367 - 25
19 - Neil Verhagen - MP Motorsport - 1'56"490 - 24
20 - Thomas Neubauer - Tech 1 - 1'56"639 - 21
21 - Axel Matus - AVF - 1'56"694 - 23
22 - Ghislain Cordeel - Arden - 1'56"731 - 18
23 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 1'56"793 - 15
24 - Presley Martono - Burdett - 1'56"849 - 21
25 - Frank Bird - Fortec - 1'56"858 - 22
26 - Zane Goddard - Arden - 1'56"926 - 29
27 - Jean-Baptiste Simmenauer - JD Motorsport - 1'57"231 - 20
28 - Najiy Razak - Fortec - 1'57"337 - 24
29 - Sun Yue Yang - JD Motorsport - 1'57"378 - 21 giri
30 - Julia Pankiewicz - Burdett - 1'58"611 - 21

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone