15 Apr [10:51]

Silverstone, qualifica 2
Ancora monopolio Lotus

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Ancora pioggia, ancora freddo (8 gradi), ancora Lotus. A Silverstone la World Series Formula V8 3.5 sembra aver trovato la squadra dominante, almeno in qualifica. Dopo che Pietro Fittipaldi e René Binder avevano monopolizzato la prima fila al termine della Q1, anche in Q2 il brasiliano e l'austriaco hanno bloccato lo schieramento di partenza per gara 2 conquistando il primo e il secondo tempo. Questa volta con un pizzico di fortuna perché a 1'13" dal termine, con una pista che diveniva sempre più veloce, è apparsa la bandiera rossa per l'uscita di pista di Giuseppe Cipriani. Che ha lasciato col cerino acceso in mano gli altri piloti che potevano tentare l'assalto finale a Fittipaldi.

Da rilevare che a inizio sessione un'altra rossa era stata esposta per l'uscita di Konstantin Tereschenko. La seconda fila è per Roy Nissany e la RP Motorsport che hanno trovato il bandolo della matassa dopo un avvio di weekend non felice. In pista anche Nelson Mason, che ha risolto i problemi di licenza, e ottimo quarto. Terza fila tutta SMP by AVF con Egor Orudzhev e Matevos Isaakyan. Male il team Fortec che è solo settimo con Diego Menchaca e decimo Alfonso Celis, disturbati dalla bandiera rossa. Ancora in salita Damiano Fioravanti, appena nono. Si rifarà nelle due gare.

Lo schieramento di partenza di gara 2

1. fila
Pietro Fittipaldi - Lotus - 1'47"787
René Binder - Lotus - 1'48"599
2. fila
Roy Nissany - RP Motorsport - 1'49"271
Nelson Mason - Martin - 1'50"672
3. fila
Egor Orudzhev - SMP by AVF - 1'51"111
Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1'51"223
4. fila
Diego Menchaca - Fortec - 1'51"741
Yu Kanamaru - RP Motorsport - 1'52"808
5. fila
Damiano Fioravanti - Barone Rampante - 1'54"408
Alfonso Celis - Fortec - 1'55"463
6. fila
Giuseppe Cipriani - Barone Rampante - 2'04"984
Konstantin Tereschenko - Martin - no time

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone