16 Apr [11:05]

Silverstone, gara 3
Vittoria per Ilott e Prema

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Lasciare Silverstone senza una vittoria dopo due pole non sarebbe stato carino. Callum Ilott dopo l'errore in gara 1 e il secondo posto nella corsa successiva, in gara 3 non doveva sbagliare nulla. Partito al comando, nel 1° giro è stato superato da Joel Eriksson e sembrava il copione della gara 2. Questa volta però, Ilott ha avuto la forza di contrattaccare e al 4° giro ha superato lo svedese andando a vincere la sua prima gara stagionale con il team Prema. Per Ilott, al terzo anno nel FIA F.3, è il terzo successo conseguito nella categoria dopo i primi posti di Spielberg gara 1 e Le Castellet gara 2 del 2016.

Scavalcato Eriksson, Ilott ha fatto una corsa solitaria in quanto lo svedese non aveva le gomme giuste per tentare una replica. Lando Norris, come in gara 2 è partito male dalla prima fila. Se sabato aveva la scusante della pista umidiccia nel lato interno, questa volta ha sbagliato lui. Non è però precipitato nelle retrovie recuperando subito la quarta posizione, poi ha duellato con Max Gunther superandolo al 6° giro e lanciandosi all'inseguimento di Eriksson, ma ormai era troppo tardi.

Ancora un buon piazzamento per Gunther, quarto, davanti a Jake Dennis, molto consistente nel corso del weekend di gare, e Jehan Daruvala. Primi punti per Nikita Mazepin, settimo, mentre in top 10 ha concluso il rookie Joey Mawson davanti al compagno nel team VAR Harrison Newey. Decimo Ralf Aron con il team Hitech, squadra che dopo il terzo posto di gara 2 è ricaduta nelle posizioni retrostanti al pari di VAR, mai realmente competitivo. O forse è colpa dei loro piloti che non hanno fatto alcun passo in avanti rispetto al 2016, in particolare Harrison Newey e Pedro Piquet? Mick Schumacher si è girato al 1° giro concludendo ultimo mentre Guan Yu Zhou si è ritirato a seguito di un contatto con Aron.

Domenica 16 aprile 2017, gara 3

1 - Callum Ilott (Dallara-Mercedes) - Prema - 19 giri
2 - Joel Eriksson (Dallara-VW) - Motopark - 6"815
3 - Lando Norris (Dallara-VW) - Carlin - 7"626
4 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Prema - 10"974
5 - Jake Dennis (Dallara-VW) - Carlin - 11"755
6 - Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 14"734
7 - Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) - Hitech - 19"509
8 - Joey Mawson (Dallara-Mercedes) - VAR - 20"019
9 - Harrison Newey (Dallara-Mercedes) - VAR - 24"171
10 - Ralf Aron (Dallara-Mercedes) - Hitech - 26"587
11 - Pedro Piquet (Dallara-Mercedes) - VAR - 28"376
12 - Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 31"240
13 - Jake Hughes (Dallara-Mercedes) - Hitech - 33"082
14 - David Beckmann (Dallara-Mercedes) - VAR - 40"611
15 - Tadasuke Makino (Dallara-Mercedes) - Hitech - 41"086
16 - Keyvan Soori (Dallara-VW) - Motopark - 41"578
17 - Marino Sato (Dallara-VW) - Motopark - 48"201
18 - Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 51"382

Giro più veloce: Callum Ilott 1'51"253

Ritirato
2° giro - Guan Yu Zhou

Il campionato
1.Eriksson 55; 2.Ilott 43; 3.Norris 42; 4.Gunther 39; 5.Dennis 38; 6.Hughes 15; 7.Schumacher, Mawson 14; 9.Zhou 12; 10.Newey 11; 11.Daruvala 5; 12.Piquet 2; 13.Aron 1.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone