20 Apr [13:00]

Test a Montmelò, 3° turno
Boccolacci e Trident in 'pole'

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Montmelò - Massimo Costa

Col paddock profondamente scosso dal dramma del giovane pilota inglese di F.4 Billy Monger, la GP3 ha affrontato sul circuito di Montmelò il terzo turno del secondo giorno di test collettivi. La tabella di marcia dei sei team iscritti al campionato era uguale per tutti: simulazione di qualifica fin da subito per imitare le condizioni che i piloti troveranno tra un mese nel primo appuntamento stagionale che si svolgerà proprio sul circuito catalano. Poi, long run, approfittando del sole finalmente presente.

Su tutti è emerso l'ottimo Dorian Boccolacci del team Trident che ha ottenuto il tempo di 1'32"896. Il francese, ex programma Junior Lotus, ha preceduto di appena 12 millesimi Nirei Fukuzumi (1'32"908), leader della prima giornata. Grande soddisfazione per la squadra di Maurizio Salvadori, presente al test e arrivato direttamente da Sakhir assieme al team manager Giacomo Ricci, dove avevano seguito la prima prova di Trident nel campionato Formula 2. Buona la prova di Fukuzumi, Junior Honda, che col secondo posto ha confermato l'ottimo lavoro di mercoledì per il team ART.

Terza prestazione per Jack Aitken (1'32"915) che è ritornato rapidamente nelle posizioni che contano dopo una prima giornata in sordina. Il pilota della Academy Renault schierato da ART ha rimediato un distacco minimo da Boccolacci, 19 millesimi. Quarto il connazionale, e Junior Mercedes, George Russell con 1'32"944. Questo poker di piloti si è ritrovato racchiuso in un mezzo decimo di secondo! Più staccato, invece, il quinto classificato, Niko Kari. Il finlandese Junior Red Bull è a 4 decimi da Boccolacci con 1'33"303 ed ha avuto la meglio sull'ottimo Raoul Hyman di Campos e Kevin Joerg della Trident.

Arjun Maini, mercoledì primo dei piloti non ART, per alcuni piccoli errori non ha fatto meglio della decima posizione con la Dallara del team Jenzer. Stesso discorso per il suo compagno Alessio Lorandi, quindicesimo, che non ha sfruttato al meglio le gomme nuove. Alle spalle dell'indiano, Leonardo Pulcini, undicesimo con la monoposto della Arden. Il romano ha faticato a mettere insieme i suoi migliori tempi nei tre settori. Giuliano Alesi (Trident) chiude la classifica dopo aver commesso qualche errore di troppo.

Kubica sulla vecchia GP3 Trident a Franciacorta
Intanto, si è appreso che mercoledì, sul circuito italiano di Franciacorta, con una vecchia Dallara GP3 della Trident ha girato Robert Kubica. Il polacco si è calato all'interno dell'abitacolo di una monoposto per la prima volta dal drammatico incidente del febbraio 2011 che gli ha bloccato la carriera in F.1. Kubica non guidava una formula dai test di Valencia 2011, quando era pilota Lotus, proprio prima del terribile crash al Rally di Andora. Per Kubica un test di puro divertimento.

Giovedì 20 aprile 2017, 3° turno

1 - Dorian Boccolacci - Trident - 1'32"896 - 45 giri
2 - Nirei Fukuzumi - ART - 1'32"908 - 41
3 - Jack Aitken - ART - 1'32"915 - 46
4 - George Russell - ART - 1'32"944 - 57
5 - Niko Kari - Arden - 1'33"303 - 47
6 - Raoul Hyman - Campos - 1'33"374 - 44
7 - Kevin Joerg - Trident - 1'33"437 - 45
8 - Marcos Siebert - Campos - 1'33"445 - 36
9 - Santino Ferrucci - DAMS - 1'33"451 - 41
10 - Arjun Maini - Jenzer - 1'33"534 - 36
11 - Leonardo Pulcini - Arden - 1'33"593 - 41
12 - Anthoine Hubert - ART - 1'33"640 - 43
13 - Tatiana Calderon - DAMS - 1'33"702 - 35
14 - Bruno Baptista - DAMS - 1'33"849 - 40
15 - Alessio Lorandi - Jenzer - 1'33"873 - 40
16 - Ryan Tveter - Trident - 1'33"973 - 42
17 - Julien Falchero - Campos - 1'34"009 - 34
18 - Steijn Schothorst - Arden - 1'34"141 - 44
19 - Giuliano Alesi - Trident - 1'34"234 - 41

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone