6 Mag [10:48]

Adria, qualifica 1-2
Doppia pole per Colombo e Bhaitech

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Adria - Massimo Costa - Photo 4

Impressionante Lorenzo Colombo. Il 16enne in forza al team Bhaitech, secondo in campionato, ha sbancato le due qualifiche che la F.4 Italia ha messo in scena ad Adria confermando la leadership delle prove libere. Colombo ha dominato entrambe le sessioni, disputate in rapida successione. Nel primo turno è stato l'unico a scendere sotto l'1'15" realizzando il crono di 1'14"941 mentre nella seconda si è spinto fino al tempo finale di 1'14"747. Per l'italiano, in pole in gara 3 a Misano (dove contano i migliori secondi tempi), è questa la prima vera prova di forza stagionale. Notevole anche il lavoro del team Bhaitech che tra Misano ed Adria ha fatto sue le pole.

Molto bene il rookie Marcus Armstrong. Il neozelandese della Prema ha fatto il possibile per contrastare Colombo, ma si è dovuto accontentare della seconda posizione. Nel primo turno ha concluso in 1'15"036, nel secondo ha spiccato un ottimo 1'14"865. Armstrong partirà così per due volte dalla prima fila. Un altro rookie si è messo in grande evidenza. Leonardo Lorandi (Bhaitech) ha infatti conquistato il terzo tempo nella qualifica 1 nei secondi finali della sessione col crono di 1'15"080, mentre nella qualifica 2, sempre nelle battute conclusive, ha colto il quarto crono in 1'14"923.

Il leader del campionato Sebastian Fernandez (Bhaitech), in crisi dopo le prove libere del venerdì in quanto non riusciva a digerire il tracciato di Adria, fatto di secche frenate e allunghi, ha "violentato" se stesso prendendosi il quarto tempo in qualifica 1 e il settimo per gara 2. Job Van Uitert è il primo degli anti Bhaitech-Prema. L'olandese del team Jenzer è infatti risultato quinto e terzo. Il suo compagno Kush Maini si è difeso col sesto e il nono crono. Incisivo Aldo Festante (DR Formula), settimo e quinto. Artem Petrov, terzo in classifica, ha dovuto combattere col mal di schiena dopo il brutto incidente di cui è stato vittima per un problema tecnico una settimana fa nei test di Adria. Il russo ha fatto quel che poteva concludendo decimo e undicesimo.

Lo schieramento di partenza di gara 1

1. fila
Lorenzo Colombo - Bhaitech - 1'14"941
Marcus Armstrong - Prema - 1'15"036
2. fila
Leonardo Lorandi - Bhaitech - 1'15"080
Sebastian Fernandez - Bhaitech - 1'15"174
3. fila
Job Van Uitert - Jenzer - 1'15"245
Kush Maini - Jenzer - 1'15"294
4. fila
Aldo Festante - DR Formula - 1'15"295
Enzo Fittipaldi - Prema - 1'15"300
5. fila
Sophie Floersch - Mucke - 1'15"302
Artem Petrov - DR Formula - 1'15"371
6. fila
Lirin Zendeli - Mucke - 1'15"395
Federico Malvestiti - Jenzer - 1'15"401
7. fila
Giorgio Carrara - Jenzer - 1'15"418
Ian Rodriguez - DRZ Benelli - 1'15"547
8. fila
Giacomo Bianchi - Jenzer - 1'15"655
Felipe Branquinho - DR Formula - 1'16"161
9. fila
Andrea Dell'Accio - Morrogh - 1'16"509
Mickael Grossi - Corbetta - 1'16"820
10. fila
Davide Venditti - Diegi - 1'16"878
Alessandro Ghiretti - BDL - 1'16"889

Lo schieramento di partenza di gara 2

1. fila
Lorenzo Colombo - Bhaitech - 1'14"747
Marcus Armstrong - Prema - 1'14"865
2. fila
Job Van Uitert - Jenzer - 1'14"887
Leonardo Lorandi - Bhaitech - 1'14"923
3. fila
Aldo Festante - DR Formula - 1'14"988
Lirin Zendeli - Mucke - 1'14"922
4. fila
Sebastian Fernandez - Bhaitech - 1'15"002
Enzo Fittipaldi - Prema - 1'15"007
5. fila
Kush Maini - Jenzer - 1'15"041
Sophie Floersch - Mucke - 1'15"077
6. fila
Artem Petrov - DR Formula - 1'15"140
Federico Malvestiti - Jenzer - 1'15"312
7. fila
Ian Rodriguez - DRZ Benelli - 1'15"321
Felipe Branquinho - DR Formula - 1'15"335
8. fila
Giacomo Bianchi - Jenzer - 1'15"338
Giorgio Carrara - Jenzer - 1'15"403
9. fila
Andrea Dell'Accio - Morrogh - 1'16"253
Alessandro Ghiretti - BDL - 1'16"518
10. fila
Mickael Grossi - Corbetta - 1'16"535
Davide Venditti - Diegi - 1'16"982

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone