11 Giu [19:53]

Berlino, gara 2
Rosenqvist penalizzato, Buemi ride

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Una penalità di 10” imposta a Felix Rosenqvist ha portato al successo Sebastien Buemi nel secondo appuntamento del weekend per la Formula E sul tracciato dell’ex aeroporto Tempelhof di Berlino. Sulla rinnovata pista tedesca, caratterizzata da un tunnel con lampeggianti e fumo artificiale che ha creato qualche polemica per l’eccessiva… spettacolarizzazione, il pilota svizzero si è così rifatto dopo la squalifica nella prima corsa per essere stato trovato con le pressioni delle gomme troppo basse.

Rosenqvist ha comunque completato un gran weekend dato che aveva abbastanza vantaggio per terminare al secondo posto, grazie anche ad una partenza eccezionale e ad un bell'in-lap. In occasione delle soste ha però rischiato di mettere KO in uscita il compagno di squadra Heidfeld: inevitabile la penalizzazione. Buemi, partito bene, si è è così accontentato di tagliare il traguardo secondo, mentre Lucas Di Grassi, partito settimo, ha concluso tranquillamente davanti al compagno di colori Daniel Abt.

Dopo aver passato subito Oliver Turvey, un leggero contatto tra Sam Bird e José Maria Lopez ha visto l’inglese finire largo, mentre l’argentino è stato infilato da entrambe le vetture di casa Abt non molto dopo. Lopez ha chiuso poi quinto davanti a Jean-Eric Vergne, Bird, Nicolas Prost e Turvey, mentre la top-10 è stata completata da Heidfeld, bravo a rimontare dall’ultimo posto dopo i problemi tecnici in qualifica.

Domenica 11 giugno 2017, gara 2

1 - Sebastien Buemi (Renault ZE 16) - Renault e.dams - 46 giri
2 - Felix Rosenqvist (Mahindra M3Electro) – Mahindra - 7"195*
3 - Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler FE02) - Abt Audi - 10"862
4 - Daniel Abt (ABT Schaeffler FE02) - Abt Audi - 13"631
5 - Jose Maria Lopez (DS Virgin DSV-02) - DS Virgin - 20"324
6 - Jean-Eric Vergne (Renault ZE 16) – Techeetah - 20"751
7 - Sam Bird (DS Virgin DSV-02) - DS Virgin - 21"959
8 - Nicolas Prost (Renault ZE 16) - Renault e.dams - 22"155
9 - Oliver Turvey (NextEV TCR Formula 002) – NextEV - 34"949
10 - Nick Heidfeld (Mahindra M3Electro) – Mahindra - 35"814
11 - Antonio Felix da Costa (Andretti ATEC-02) – Andretti - 44"057
12 - Nelson Piquet Jr (NextEV TCR Formula 002) – NextEV - 44"439
13 - Jerome D'Ambrosio (Penske 701-EV) – Dragon - 47"336
14 - Stephane Sarrazin (Renault ZE 16) – Techeetah - 51"653
15 - Tom Dillman (Venturi VM200-FE-02) – Venturi - 56"977
16 - Adam Carroll (Jaguar I-Type 1) – Jaguar - 1'05"426
17 - Mitch Evans (Jaguar I-Type 1) – Jaguar - 1'07"018
18 - Robin Frijns (Andretti ATEC-02) – Andretti - 1'12"083

Giro più veloce: Maro Engel - 1’09”509

* Penalizzato di 10” per unsafe release

Ritirati
34° giro - Loic Duval
15° giro - Maro Engel

Il campionato
1. Buemi 157; 2. Di Grassi 125; 3. Rosenqvist 86; 4. Prost 72; 5. Heidfeld 63.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone