13 Giu [12:55]

British F4 a Croft
Lundqvist principale protagonista

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Linus Lundvist è stato il grande protagonista nell'appuntamento della British F4 sul circuito di Croft, quinta tappa stagionale. Considerato in inverno come uno dei favoriti, lo svedese questa volta ha saputo dettare legge sin dalle prove libere, per poi centrare una doppia pole-position nelle qualifiche disputate sul bagnato: è stata questa la base dei successi conquistati in gara 1 e gara 3.

Nella prima corsa, andata in scena ancora con la pioggia, il pilota Double R ha mostrato una nettà superiorità sugli avversari, riuscendo subito a dettare il ritmo. La sua fuga è stata annullata dalla safety-car chiamata dall'uscita di Karl Massaad, ma alla ripresa è stato capace di prendere di nuovo il largo, precedendo Oscar Piastri e Logan Sargeant che si sono contesi la piazza d'onore. Quarto in rimonta il leader della classifica Jamie Caroline, costretto a partire soltanto 12esimo per la penalità di 10 caselle ricevuta dopo l'incidente provocato a Oulton Park con Patrik Pasma.

La griglia invertita ha propiziato invece il successo di Alex Quinn in gara 2, il primo personale del 2017. L'alfiere della Arden è stato autore di un ottimo scatto, a differenza del compagno Ayrton Simmons che era in pole. Se Simmons è stato poi costretto al ritiro per un contatto con Caroline (che ha invece chiuso settimo), Quinn è rimasto sempre al comando tenendo a bada l'altro team mate Piastri. 1-2 Arden quindi, con Sargeant ancora sul terzo gradino del podio davanti allo stesso Lundqvist.

Il driver nordico ha poi concesso il bis in gara 3, staccando il resto del gruppo con un ritmo fuori portata per tutti. Grazie un'altra buona partenza Quinn ha invece fatto sua la seconda posizione, mettendosi dietro Piastri e Caroline. Nel corpo a corpo è stato proprio il portacolori Carlin a essere sconfitto, con un'escursione fuori pista alla chicane che lo ha fatto scivolare anche alle spalle di Massaad. Bravo poi a resistere a Sargeant, Caroline ha vissuto un fine settimana senza dubbio deludente ma conserva un bel margine in graduatoria: sono 67,5 i punti di vantaggio su Piastri, suo primo inseguitore.

Curioso debutto invece per Olli Caldwell, il quale proprio domenica ha compiuto i fatidici 15 anni che rappresentano l'età minima per correre. Partito in coda al gruppo di gara 2 e gara 3, non avendo potuto affrontare la sessione di qualifica, è stato bravo a entrare subito in top 10 nella corsa di domenica mattina. Nel prossimo weekend lo vedremo a Vallelunga nella F4 italiana, schierato dal team Mucke con cui affronterà anche la serie tedesca in un intenso programma agonistico.

Sabato 10 giugno 2017, gara 1

1 - Linus Lundqvist - Double R - 12 giri 21'03"195
2 - Oscar Piastri - Arden - 6"691
3 - Logan Sargeant - Carlin - 7"503
4 - Jamie Caroline - Carlin - 10"696
5 - Alex Quinn - Arden - 14"366
6 - Ayrton Simmons - Arden - 18"796
7 - Harry Webb - Richardson - 19"751
8 - Patrik Pasma - Carlin - 21"636
9 - Oliver York - Fortec - 24"323
10 - Jamie Sharp - Sharp - 24"793
11 - Hampus Ericsson - Fortec - 45"508
12 - Jacky Liu - GW - 50"459

Giro più veloce: Linus Lundqvist 1'30"761

Ritirati
8° giro - Karl Massaad
6° giro - Lucas Roy
3° giro - Daniel Cao

Domenica 11 giugno 2017, gara 2

1 - Alex Quinn - Arden - 11 giri 17'00"619
2 - Oscar Piastri - Arden - 0"463
3 - Logan Sargeant - Carlin - 5"524
4 - Linus Lundqvist - Double R - 6"633
5 - Oliver York - Fortec - 7"341
6 - Patrik Pasma - Carlin - 8"336
7 - Jamie Caroline - Carlin - 11"509
8 - Harry Webb - Richardson - 13"005
9 - Hampus Ericsson - Fortec - 14"317
10 - Olli Caldwell - Arden - 14"574
11 - Jacky Liu - GW - 19"396
12 - Lucas Roy - Carlin - 3 giri

Giro più veloce: Alex Quinn 1'21"750

Ritirati
12° giro - Karl Massaad
9° giro - Ayrton Simmons
9° giro - Jamie Sharp
1° giro - Daniel Cao

Domenica 11 giugno 2017, gara 3

1 - Linus Lundqvist - Double R - 15 giri 20'36"846
2 - Alex Quinn - Arden - 5"728
3 - Oscar Piastri - Arden - 6"860
4 - Karl Massaad - Double R - 8"301
5 - Jamie Caroline - Carlin - 10"649
6 - Logan Sargeant - Carlin - 10"928
7 - Ayrton Simmons - Arden - 17"332
8 - Oliver York - Fortec - 17"861
9 - Patrik Pasma - Carlin - 19"544
10 - Harry Webb - Richardson - 23"499
11 - Hampus Ericsson - Fortec - 27"995
12 - Olli Caldwell - Arden - 28"594
13 - Lucas Roy - Carlin - 28"947
14 - Jacky Liu - GW - 29"526
15 - Daniel Cao - Double R - 44"278

Giro più veloce: Linus Lundqvist 1'21"444

Ritirati
14° giro - Jamie Sharp

Il campionato
1.Caroline 238 punti; 2.Piastri 170,5; 3.Lundqvist 152,5; 4.Quinn 139; 5.Sargeant 134; 6.Pasma 108,5; 7.York 98,5; 8.Simmons 81,5; 9.Webb 52; 10.Massaad 46

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone