15 Lug [13:13]

Nurburgring, qualifica 2
Palou si ripete in pole

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Alex Palou al Nurburgring ci ha già preso gusto. Nel weekend di debutto in World Series Formula V8 3.5, il nuovo acquisto del team Teo Martin si è aggiudicato la pole-position anche per gara 2 in programma domani. Lo spagnolo è stato protagonista della Q2 sotto ogni aspetto: innanzitutto rischiando di saltare la sessione, quando ha spento il motore ed è stato trainato in pit-lane da un veicolo di servizio (con le scuderie ospiti nel paddock del Mondiale Endurance, qui i piloti sfruttano un varco secondario per immettersi sul circuito). Dopodiché Palou si è installato al comando provvisorio, ma ha visto cancellato quello che era il suo best lap (1'42"080) per track limits. Poco male, perché il secondo crono personale (1'42"228) era ancora sufficiente a mantenere la vetta. Restava però da affrontare il rush finale dopo il cambio gomme. I riferimenti sono calati vertiginosamente, ma Palou non si è fatto intimidire rompendo il muro del minuto e 41 per il decisivo 1'40"840.

Le prestazioni dell'iberico qui in Germania stanno senza dubbio offuscando la concorrenza, ma questa volta brilla anche un altro rookie, Diego Menchaca: il messicano è tornato sui livelli delle prove libere conquistando la prima fila, a tre decimi e mezzo dalla pole. A seguire ci saranno Matevos Isaakyan e Roy Nissany, con AVF e RP Motorsport, poi Egor Orudhzev e Pietro Fittipaldi.

Per il brasiliano, leader del campionato e già autore di ben otto pole in questa stagione, è venuta fuori la peggior qualifica dell'anno: soltanto sesto, "travolto" dai miglioramenti dei colleghi, anche se in realtà la mattinata sembra essere stata storta soprattutto per lo squadrone Lotus. Il compagno René Binder, infatti, è addirittura nono proseguendo sul trend di scarsa forma già evidenziato ieri. In mezzo alle due monoposto nero-oro, Alfonso Celis e Yu Kanamaru.

La griglia di partenza di gara 2

1. fila
Alex Palou - Teo Martin - 1'40"840
Diego Menchaca - Fortec - 1'41"185
2. fila
Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1'41"257
Roy Nissany - RP Motorsport - 1'41"262
3. fila
Egor Orudzhev - SMP by AVF - 1'41"415
Pietro Fittipaldi - Lotus - 1'41"602
4. fila
Alfonso Celis - Fortec - 1'41"793
Yu Kanamaru - RP Motorsport - 1'41"831
5. fila
René Binder - Lotus - 1'41"895
Konstantin Tereschenko - Teo Martin - 1'41"973
6. fila
Damiano Fioravanti - RP Motorsport - 1'42"112
Giuseppe Cipriani - Barone Rampante - 1'44"006

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone