15 Lug [15:53]

Silverstone - Qualifica
Hamilton in pole, ma blocca Grosjean

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Silverstone - Massimo Costa - Photo 4

Sesta pole stagionale e 67esima in carriera per Lewis Hamilton, una in meno di Michael Schumacher che detiene il record storico di questa specialità. Riposatosi a Mykonos, dove è andato per "preparare" il Gran Premio di casa scatenando le polemiche per aver saltato l'evento a Londra di Liberty Media al quale erano presenti tutti i piloti (a parte lui), Hamilton ha estratto tutto il meglio del suo repertorio e nel giro finale ha segnato i record assoluti nei tre settori concludendo in 1'26"600. Un crono eccezionale, che ha lasciato a mezzo secondo un Kimi Raikkonen particolarmente veloce in queste condizioni di pista fredda e umidiccia. Nel Q1 i piloti hanno infatti iniziato la sessione con le intermedie rain per poi montare le supersoft slick per il resto della qualifica.

Raikkonen ha rifilato due decimi a un Sebastian Vettel poco contento. La terza posizione non lo deve soddisfare molto, dal nuovo motore tutti si aspettavano qualcosa di più. Ma tant'è, Vettel dovrà guardarsi dal sempre aggressivo Max Verstappen, quarto con la Red Bull-Renault, ma piuttosto lontano in termini di tempi da Vettel: otto i decimi di differenza. Applausi per Nico Hulkenberg e la Renault, quinti e alla miglior posizione in qualifica della stagione. Il tedesco precede le due Force India-Mercedes di Sergio Perez ed Esteban Ocon, presenza costante nella Q3.

Grande la prestazione di Stoffel Vandoorne che per la prima volta in qualifica ha battuto Fernando Alonso in casa McLaren-Honda. Il belga ha trovato la via per la Q3 e la ottava posizione finale. Solo quarto Valtteri Bottas, apparso sotto le aspettative dopo le belle prove libere disputate. Il finlandese si è come sgonfiato e partirà nono per via della penalità di cinque posizioni comminata venerdì sera per la sostituzione del cambio. Decimo Romain Grosjean, bravo a portare la Haas-Ferrari nel Q3 mentre il suo compagno Kevin Magnussen stranamente non ha superato il Q1. Il franco-svizzero è stato bloccato nel suo giro buono da Hamilton, che si stava lanciando: "Un comportamento scorretto", lo ha definito Grosjean. Hamilton è dunque finito sotto investigazione, vedremo come andrà a finire.

Ha mancato per un soffio l'accesso al Q3 Jolyon Palmer, undicesimo con una Renault che a Silverstone marcia forte. L'inglese ha preceduto le due Toro Rosso-Renault di Daniil Kvyat e Carlos Sainz, attardato da un problema alla sospensione posteriore. Male le Williams-Mercedes con Felipe Massa 14esimo e Lance Stroll 15esimo. Disastro per Daniel Ricciardo. Già penalizzato di 5 posizioni per aver sostituito il cambio sabato sera, l'australiano nei primi minuti del Q1 si è dovuto fermare per problemi tecnici e così partirà dall'ultima fila con Alonso, gravato di una penalità di 30 posizioni per le varie componenti cambiate nella sua power unit Honda. Alonso nel Q1, a pochi minuti dal termine ha montato le gomme soft (gli altri inermedie a parte Ocon) e con la pista che si asciugava all'ultimissimo giro ha colto il primo tempo tra gli applausi del pubblico e della sala stampa.

Lo schieramento di partenza

1. fila
Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'26"600 - Q3
Kimi Raikkonen (Ferrari) - 1'27"147 - Q3
2. fila
Sebastian Vettel (Ferrari) - 1'27"356 - Q3
Max Verstappen (Red Bull-Renault) - 1'28"130 - Q3
3. fila
Nico Hulkenberg (Renault) - 1'28"856 - Q3
Sergio Perez (Force India-Mercedes) - 1'28"902 - Q3
4. fila
Esteban Ocon (Force India-Mercedes) - 1'29"074 - Q3
Stoffel Vandoorne (McLaren-Honda) - 1'29"418 - Q3
5. fila
Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'27"376 - Q3 *
Romain Grosjean (Haas-Ferrari) - 1'29"549 - Q3
6. fila
Jolyon Palmer (Renault) - 1'30"193 - Q2
Daniil Kvyat (Toro Rosso-Renault) - 1'30"355 - Q2
7. fila
Carlos Sainz (Toro Rosso-Renault) - 1'31"368 - Q2
Felipe Massa (Williams-Mercedes) - 1'31"482 - Q2
8. fila
Lance Stroll (Williams-Mercedes) - 1'42"573 - Q1
Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'42"577 - Q1
9. fila
Pascal Wehrlein (Sauber-Ferrari) - 1'42"593 - Q1
Marcus Ericsson (Sauber-Ferrari) - 1'42"633 - Q1
10. fila
Daniel Ricciardo (Red Bull-Renault) - 1'42"966 - Q1 **
Fernando Alonso (McLaren-Honda) - ***

* Penalizzato di 5 posizioni
** Penalizzato di 5 posizioni
*** Penalizzato di 30 posizioni

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone