16 Lug [21:52]

Termas de Río Hondo, gara 2
Doppietta Honda JAS con Michelisz e Monteiro

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Alessandro Bucci

Sul tracciato di Termas de Río Hondo la Main Race ha visto la doppietta del team Honda JAS, con Norbert Michelisz giunto sotto la bandiera a scacchi dinanzi al compagno di squadra Tiago Monteiro. Il portoghese, grazie al secondo posto finale, rafforza la leadership del campionato dinanzi allo svedese della Volvo Thed Bjork, bravo a conquistare il podio nella seconda gara argentina. Eccellente quarto posto per Esteban Guerrieri del team Campos, giunto ad oltre sei secondi dal battistrada, mentre il poleman Nicky Catsburg, a lungo in testa, ha lamentato un problema tecnico che lo ha privato di una possibilissima e meritata vittoria.

Allo spegnersi dei semafori il poleman Catsburg su Volvo ha mantenuto la testa, mentre il pilota del team Loeb Chilton si è toccato con Guerrieri su Chevrolet RML Cruze, partito male, danneggiando la vettura.
Bel duello tra i piloti Honda JAS Michelisz e Monteiro, con l'ungherese bravo a sfruttare il favore di traiettoria guadagnando la seconda piazza. Thed Bjork, scattato bene, ha messo subito sotto pressione il portoghese leader del campionato.
Al terzo giro bel confronto per la decima posizione tra Rob Huff e Yann Ehrlacher (vincitore della Opening Race dopo essere partito dalla pole a griglia invertita), con l’inglese intenzionato a sopravanzare il giovane francese.

All’8° giro colpo di scena con il leader Catsburg costretto a rientrare ai box per un problema all’anteriore sinistra, mentre stava conducendo indisturbato. La testa della corsa è così passata nelle mani di Michelisz, bravo ad amministrare sino alla fine conquistando la settima vittoria in carriera nel WTCC.
Negli ultimi giri bel duello tra Girolami e Bennani per la quinta piazza, con il marocchino ad avere la meglio sull’idolo di casa della Volvo, vittima di problemi al cambio ma non per questo restio a combattere.

Il WTCC tornerà in azione a metà ottobre in Cina, nel distretto Jiading di Shanghai.

Domenica 16 luglio 2017, gara 2

1 - Norbert Michelisz (Honda Civic) - Honda JAS – 13 giri
2 - Tiago Monteiro (Honda Civic) - Honda JAS – + 0.505
3 - Thed Bjork (Volvo S60) - Volvo – + 1’’381
4 - Esteban Guerrieri (Chevrolet RML Cruze TC1) - Campos - + 6’’379
5 - Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée) - Loeb – + 14’’281
6 - Nestor Girolami (Volvo S60) - Volvo – + 14’’675
7 - Tom Chilton (Citroën C-Elysée) - Loeb – + 20’’386
8 - Yann Ehrlacher (Lada Vesta) - RC Motorsport – + 20’’750
9 - Robert Huff (Citroën C-Elysée) - Munnich – + 20’’999
10 - Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) - ROAL – + 21’’983
11 - Ryo Michigami (Honda Civic) - Honda JAS – + 22’’361
12 - John Filippi (Citroën C-Elysée) - Loeb – + 22’’989
13 - Kevin Gleason (Lada Vesta) - RC Motorsport – + 26’’701
14 - Daniel Nagy (Honda Civic) - Zengo – + 39’’996
15 - Zsolt Dávid Szabó (Honda Civic) – Zengo – + 40’’437
16 - Nicky Catsburg (Volvo S60) - Volvo – + 1 giro

Giro più veloce:
Nicky Catsburg - 1'43''480

Il campionato

1.Monteiro 200; 2.Bjork 188; 3.Michelisz 171; 4.Bennani 164; 5.Catsburg 159, 6.Chilton 147; 7.Huff 135; 8.Guerrieri 113; 9.Girolami 68; 10.Ehrlacher 45.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone