24 Lug [11:12]

CIK Europeo ad Alaharma
Edgar e Taoufik esaltano

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Con le premesse viste domenica ad Alaharma, la prossima settimana la conclusione del Campionato Europeo CIK-FIA in Svezia offrirà un altro grande spettacolo, degno della migliore tradizione del karting. Al Powerpark Circuit il pubblico finlandese si è appassionato nel seguire gare sempre combattute, dalla classifica che si è definita solo negli ultimi giri. Le classifiche di campionato restano aperte a ogni soluzione, dopo che nuovi piloti si sono aggiunti nella corsa ai titoli europei.

Per Taoufik vittoria storica in OK
Il pilota marocchino Sami Taoufik (FA Kart-Vortex-LeCont) ha fatto appassionare gli spettatori con il sorpasso messo a segno a inizio gara sullo spagnolo Pedro Hiltbrand (Tony Kart-Vortex). Il gruppo di piloti che da quel momento si è formato in testa alla gara ha reso la vita difficile a Hiltbrand, che ha perso ancora posizioni. Così si sono fatti largo il finlandese Paavo Tonteri e il russo Pavel Bulantsev (entrambi su Tony Kart-Vortex): quest’ultimo è riuscito, anche se per un solo giro, a scavalcare Taoufik. Il pilota di Marrakech ha preso subito il comando, andando a vincere la gara che lo proietta in testa al campionato, primo successo per un pilota della sua terra in una gara CIK-FIA. Alle sue spalle ha concluso Bulantsev, mentre Hiltbrand ha recuperato concludendo terzo, davanti a Tonteri.

Edgar vince il duello in OK Junior
L’australiano Jack Doohan (FA Kart-Vortex-Vega) ha attaccato in qualifica, ma in Finale ha trovato nell’inglese Jonny Edgar (Exprit-TM) il suo avversario più tenace. I due si sono scambiati il comando più volte, finché negli ultimi giri non ha prevalso Edgar, al termine di un duello dall’esito imprevedibile. Il russo Ilya Morozov (Tony Kart-Vortex) ha approfittato per inserirsi nella lotta e l’impresa gli è riuscita, con un sorpasso all’ultimo giro che ha strapato il secondo posto a Doohan: un momento fatale all’australiano, che ha poi perso il confronto anche con l’inglese Harry Thompson (FA Kart-Vortex), il quale ha conquistato il terzo posto negli ultimi metri. Edgar resta in testa al campionato, che in Svezia avrà il suo atto finale.

Melo D. Porto nuovo vincitore in Academy
Migliore in qualifica e vincitore in Finale: il brasiliano Francisco Melo D. Porto si presenta così al suo primo successo in Academy Trophy, nella gara in cui il belga Xavier Handsaeme chiude la stagione con un secondo posto e la vittoria finale in classifica. Terzo, in rimonta dalla sesta fila, l’olandese Tijmen van der Helm (tutti su Exprit-Vortex-Bridgestone).

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone