2 Ago [9:54]

Nascar Euro Series a Hockenheim
Racers e Garcia sempre al top

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Davanti alle migliaia di appassionati che hanno preso d'assalto l'Hockenheimring per la prima edizione dell'American Fan Fest che ha chiuso la regular season della NASCAR Whelen Euro Series, Borja Garcia ha conquistato la quarta vittoria della stagione a bordo della Ford Mustang schierata dal Racers Motorsport. Grazie al quinto successo in carriera, lo spagnolo potrà presentarsi alle semifinali di Franciacorta, primo atto dei Playoffs 2017, in testa alla classifica di campionato con un margine di otto punti sul primo degli inseguitori. Sempre in Divisione ELITE 1, Gianmarco Ercoli è salito due volte sul podio del Trofeo Junior, dedicato ai giovani talenti Under 25. In Divisione ELITE 2, Simone Laureti e Dario Caso hanno tenuto alto il nome dei Racers nel Legend Trophy, grazie alla bella vittoria del pilota di Viterbo nel Round 8 e i due podi conquistati dal romano.

Borja Garcia ha dimostrato di essere uno dei più seri candidati al titolo Euro NASCAR 2017. Il pilota di Valencia ha dominato il Round 7 del sabato dopo essere partito in prima fila, allungando nelle prime fasi di gara e rintuzzando gli attacchi di Kumpen nel finale, quando lo spagnolo stava ormai amministrando il vantaggio. Gara più sofferta la domenica, dove Garcia ha dovuto fare i conti con un problema ai freni e al motore che non gli hanno permesso di spingere al massimo. Lo spagnolo ha portato così a casa un intelligente sesto posto, piazzamento importante in ottica campionato. Al termine degli 8 round della regular season, Garcia ha conquistato ben 4 vittorie, 6 Top5 e 8 Top10, uno score che inserisce di diritto il pilota della biancorossa Mustang Autolix #7 tra i principali pretendenti al titolo della NASCAR Whelen Euro Series 2017.

"Anche in Germania abbiamo dimostrato tutto il nostro valore, abbiamo conquistato la quarta vittoria stagionale e fatto un altro passo verso il titolo. Peccato per la seconda gara, dove siamo stati rallentati da un problema al motore e ai freni, perdendo qualche punto." ha commentato Borja Garcia, vincitore della prima gara NASCAR in assoluto a Hockenheim. "Fin'ora abbiamo fatto un ottimo lavoro, siamo in testa al campionato fin dal prima gara di Valencia e abbiamo vinto più di tutti. Da Franciacorta ci sarà punteggio raddoppiato, voglio sfruttare al massimo l'opportunità di correre nella gara di casa dei Racers per arrivare a Zolder con il massimo vantaggio possibile! Con questi fantastici ragazzi e il supporto di Ford Autolix stiamo dando vita ad un sogno, speriamo di continuare così!"

Anche in Divisione ELITE 2, la bianco rossa Mustang Autolix #7 si è fatta valere, grazie al gran weekend di Simone Laureti, capace di salire due volte sul podio del Legend Trophy. Al sabato, il romano ha conquistato il secondo posto di categoria, arrivando ad appena due secondi dalla Top10 assoluta, mentre alla domenica Laureti è nuovamente salito sul podio, grazie al terzo posto conquistato alle spalle del compagno Dario Caso, vincitore della classifica. In campionato, Laureti occupa al momento la seconda posizione nel Legend Trophy, dietro al compagno di squadra caso in una doppietta tutta Racers. Il romano, 13esimo assoluto, è ad appena 11 punti dal leader compagno di squadra e dalla Top10.

Su un tracciato ricco di storia e tradizione come quello di Hockenheim, Gianmarco Ercoli si è distinto ancora una volta come uno dei migliori giovani talenti della NASCAR europea, conquistando due podi nel trofeo riservato agli Under 25. Al sabato il pilota romano aveva in realtà vinto la classifica dello Junior Trophy, ma la bandiera rossa arrivata al corso del 15esimo giro ha annullato il bel sorpasso di Ercoli su Tineo Arroyo al restart, togliendo di conseguenza anche la gioia del quinto posto assoluto e della vittoria di classe, facendo scivolare la Mustang #9 di una posizione in entrambe le classifiche. Il Round 8 della domenica ha invece visto la Ford del romano soffrire di un fastidioso problema ai freni, che non ha permesso ad Ercoli di poter spingere al massimo. Il 22enne talento italiano ha stretto i denti e ha portato a casa un ottavo posto di mestiere, che gli è valso anche il terzo posto nello Junior Trophy. Grazie a questi risultati Ercoli si presenterà al via delle Semi Finali di Franciacorta forte del sesto posto in classifica generale e con la seconda posizione nel Trofeo Junior tra le mani, a soli 24 punti dalla leadership di Tineo Arroyo. In un weekend che vedrà ancora una volta l'usuale format con doppia gara e assegnerà 96 punti per la vittoria in ogni singola manche, è un distacco ampiamente recuperabile.

Dario Caso ha vissuto in Germania un weekend più tribolato dei compagni di squadra. La Ford Mustang #8 è stata costretta ad un cambio motore al venerdi, impedendo così a Caso di poter prendere parte all'intera prima giornata di prove. Le prestazioni della rossa Mustang firmata Italicus sono andate migliorando nel corso del weekend e così, dopo il buon 14esimo posto nella gara della ELITE 1 che ha aperto il fine settimana tedesco, Caso ha magistralmente conquistato la vittoria del Legend Trophy nell'ultima corsa dell'American Fan Fest, centrando anche la Top10 assoluta. In campionato ora Caso occupa il secondo posto nel Challenger Trophy, lambendo la Top10 assoluta grazie al 13esimo posto in ELITE 1, mentre in Divisione ELITE 2 il pilota di Viterbo è leader del Legend Trophy, davanti al compagno di squadra Laureti, e decimo assoluto.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone