8 Mar [8:22]

Dall'IMSA il BOP per Sebring
Tempi fissi per i rifornimenti

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Cambiamenti regolamentari per l’IMSA con il BOP in vista di Sebring. Ovviamente, la Cadillac, trionfatrice di Daytona, è stata penalizzata con 10kg di peso in più a quota 950. Riduzioni di potenza per le Nissan-Ligier e per le Honda con base Oreca. Oltre ad essere penalizzate su un ampio range di regimi motore, le vetture schierate da Penske avranno anche un litro in meno di serbatoio. Per quanto riguarda invece le Riley Mazda, c’è un’aggiunta di 2 litri alla capacità del serbatoio, oltre a un’ala più efficiente.

Tra le GT, la vettura con le maggiori concessioni è la BMW. Le M8 avranno 20 chilogrammi in meno e un aumento della pressione del turbo, oltre a 2 litri in più di serbatoio. Quest’ultima concessione c’è anche per le Porsche. In GT Daytona, restrittori più favorevoli per Lexus e Mercedes.

Novità importante, il fatto che l’IMSA abbia introdotto un tempo minimo per il rifornimento dopo avere scoperto alcuni accorgimenti usati dai team per agevolare il flusso del carburante utilizzando la conformazione del serbatoio. Le tempistiche saranno differenziate per prototipi (30s), GTLM (34s) e GTD (40 secondi).

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone