11 Apr [0:00]

AVF, Chaves e Dallara al top
Nei test collettivi Le Le Castellet

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Si conferma ricco di buone indicazioni il debutto nell'endurance per il team AVF a Le Castellet. La squadra diretta da Adrian Valles, che ha effettuato il balzo alla ELMS dalle monoposto, si è issata al top del primo giorno di test della serie continentale ed è poi rimasta al comando anche nella seconda giornata. Protagonista il portoghese Henrique Chaves, proveniente dalla Formula Renault, che correrà quest’anno assieme ad un altro ex formulista, il russo Konstantin Tereschenko comunque in palla quanto il compagno di colori.

Buon inizio di stagione anche per la Dallara LMP2, con il tempo di 1’41”018 segnato durante la sessione notturna. Anche per quanto riguarda il secondo posto, il riscontro di riferimento è stato segnato al lunedì: si tratta del miglior crono di Ben Hanley, sull’Oreca-Gibson del team DragonSpeed. Il secondo giorno è stato appannaggio di un’altra Dallara, quella del team SMP con Egor Orudzhev autore del tempo “buono” in 1’47”824: un riscontro molto più alto anche a causa delle condizioni meteo. Da segnalare le buone prove anche di Jean-Eric Vergne, con l'Oreca G-Drive e Norman Nato per Racing Engineering.

Ottimo risultato anche per la Norma M30 del team DKR Engineering in LMP3, con l’ottima performance di Alexander Toril che ha preceduto la Ligier di Mikkel Jensen nonostante un'uscita di pista la mattina. Tra le GTE, Gianluca Roda ha portato al top la Porsche Proton in 1’54”628 davanti alla Ferrari di Miguel Molina. Nel secondo giorno, a prevalere sono stati lo United Autosport con Falb-Rayhall in LMP3 ed il trio composto da Tracy Krohn, Nic Jonsson e Andrea Bertolini in GTE su Ferrari.

La top-10 dei test di Le Castellet

1 - Chaves-Tereschenko (Dallara P217-Gibson) - AVF - 1'41"018
2 - Hanley-Hedman-Lapierre (Oreca 07-Gibson) - DragonSpeed - 1'41"371
3 - Nato-Pla-Petit (Ligier JSP217-Gibson) - APR - 1'42"011
4 - Lafargue-Chatin-Rojas-Minassian (Oreca 07-Gibson) - IDEC - 1'42"071
5 - Vergne-Pizzitola-Rusinov-Imperatori (Oreca 07-Gibson) - GDrive - 1'42"082
6 - Guibbert-Allen-Gutierrez (Oreca 07-Gibson) - GDrive - 1'42"159
7 - Isaakyan-Orudzhev-Shaitar (Dallara P217-Gibson) - SMP - 1'42"220
8 - Vaxiviere-Perrodo (Oreca 07-Gibson) - TDS - 1'42"232
9 - Ragues-Panciatici-Jamin (Oreca 07-Gibson) - Duqueine - 1'42"392
10 - Fjordbach-Andersen (Dallara P217-Gibson) - High Class - 1'42"402

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone