6 Mag [11:23]

Sprint a Brands Hatch, qualifiche
Doppia pole per il team Audi WRT

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Doppia pole per il team Belgian Audi WRT che, in entrambe le gare che si disputeranno a Brands Hatch, vedrà uno dei suoi alfieri scattare dalla pole. Nella Q1 il miglior crono lo ha ottenuto Dries Vanthoor, mentre il segmento successivo ha visto Frederic Vervisch issarsi in cima alla lista dei tempi. Ricordiamo che da quest'anno il format del Blancpain GT Series, che fino allo scorso anno si articolava in un unico turno di qualifiche seguito da una Qualifying Race e una Main race, prevede due distinte sessioni di qualifiche in cui a turno uno dei due piloti componenti l'equipaggio va a giocarsi la pole per ognuna delle due gare.

Nella tiratissima Q1, con i primi quattordici racchiusi in meno di un secondo, Vanthoor è stato l'unico a scendere sotto il muro del 1'24". Al suo fianco scatterà un altra Audi, quella del team Attempto qualificata da Steijn Schothorst. Poco più indietro la Mercedes del team AKKa affidata a Micheal Meadows mentre Engelhart, lo scorso anno dominatore su questo tracciato insieme a Mirko Bortolotti, scatterà quinto preceduto anche dalla seconda Audi di casa WRT scesa in pista in Q1 con Alex Riberas. Nico Bastian, settimo assoluto, ha centrato la pole nella classe Silver.

Ancora più tirata la Q2, con i tempi che si sono abbassati mediamente di mezzo secondo, che ha visto Vervisch svettare sul resto del plotone. Il belga ha siglato il miglior crono negli ultimi minuti di una sessione che visto prevalere a lungo Raffaele Marciello. L'italiano del team AKKA dovrà accontentarsi della seconda casella in griglia. In leggerà risalita la Lamborghini del team Grasser di Bortolotti, quarto dietro all'Audi di Mies. A seguire altre due R8 in terza fila, con Van Der Linde del team Attempto davanti a Haase del Sainteloc. L'ottima giornata della casa tedesca è stata completata da Winkelhock che ha siglato il miglior tempo nella Silver Cup. Solamente quattordicesimo Will Stevens con la vettura portata in pole da Vanthoor in Q1. Da segnalare il doppio piazzamento in top-ten delle Lexus del team Frey, con Siedler nono in Q1 e Costa decimo in Q2.

La griglia di partenza di gara 1

1. fila
Vanthoor/Stevens (Audi R8) - WRT - 1'23''931
S.Schothorst/Van Der Linde (Audi R8) - Attempto - 1'24''024
2. fila
Meadows/Marciello (Mercedes AMG) - AKKA - 1'24''318
Riberas/Mies (Audi R8) - WRT - 1'24''365
3. fila
Engelhart/Bortolotti (Lamborghini Huracan) - Grasser - 1'24''378
P.Schothorst/Kaffer (Audi R8) - Attempto - 1'24''427
4.fila
Bastian/Manchester (Mercedes AMG) - AKKA - 1'24''438
Leonard/Vervisch (Audi R8) - WRT - 1'24''493
5. fila
Ortelli/Siedler (Lexus RC-F) - Frey - 1'24''581
Jamin/Serralles (Mercedes AMG) - AKKA - 1'24''642
6. fila
Costa/Klien (Lexus RC-F) - Frey - 1'24''689
Perez Companc/Caldarelli (Lambroghini Huracan) - Grasser - 1'24''733
7. fila
Watson/Moraes (BMW M6) - 3Y Technology - 1'24''805
Gachet/Haase (Audi R8) - Sainteloc - 1'24''805
8. fila
Hezemans/Perera (Lamborghini Huracan) - Grasser - 1'25''321
Caygill/Taylor Smith (Bentley Continental) - Parker - 1'26''126
9. fila
Bhirombhakdi/Van Dam (Ferrari 488) - Kessel - 1'26''257
Loggie/MacLeod (Bentley Continental) - Parker - 1'26''843
10. fila
Stievenart/Winkelhock (Audi R8) - Sainteloc - 1'26''966
Atoev/Korneev (Mercedes AMG) - SMP - 1'27''869

La griglia di partenza di gara 2

1. fila
Leonard/Vervisch (Audi R8) - WRT - 1'23''460
Meadows/Marciello (Mercedes AMG) - AKKA - 1'23''569
2. fila
Riberas/Mies (Audi R8) - WRT - 1'23''638
Engelhart/Bortolotti (Lamborghini Huracan) - Grasser - 1'23''716
3. fila
S.Schothorst/Van Der Linde (Audi R8) - Attempto - 1'23''730
Gachet/Haase (Audi R8) - Sainteloc - 1'23''810
4.fila
Stievenart/Winkelhock (Audi R8) - Sainteloc - 1'23''927
Hezemans/Perera (Lamborghini Huracan) - Grasser - 1'24''040
5. fila
Jamin/Serralles (Mercedes AMG) - AKKA - 1'24''101
Costa/Klien (Lexus RC-F) - Frey - 1'24''109
6. fila
P.Schothorst/Kaffer (Audi R8) - Attempto - 1'24''146
Ortelli/Siedler (Lexus RC-F) - Frey - 1'24''364
7. fila
Perez Companc/Caldarelli (Lambroghini Huracan) - Grasser - 1'24''373
Vanthoor/Stevens (Audi R8) - WRT - 1'24''417
8. fila
Bhirombhakdi/Van Dam (Ferrari 488) - Kessel - 1'24''431
Loggie/MacLeod (Bentley Continental) - Parker - 1'24''463
9. fila
Bastian/Manchester (Mercedes AMG) - AKKA - 1'24''672
Caygill/Taylor Smith (Bentley Continental) - Parker - 1'25''045
10. fila
Watson/Moraes (BMW M6) - 3Y Technology - 1'25''093
Atoev/Korneev (Mercedes AMG) - SMP - 1'26''389

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone