14 Mag [8:48]

Kansas, gara: immenso Harvick

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Quinta vittoria della stagione per Kevin Harvick a Kansas City, nel dodicesimo appuntamento della NASCAR 2018. Il pilota del team Stewart-Haas ha messo in chiaro di essere il favorito numero 1 per il titolo imponendosi con una serie di veloci restart finali dopo aver tentato una strategia rischiosa. Certo, un contatto con poco più di 30 passaggi alla conclusione aveva messo fuori gioco Ryan Blaney e Kyle Larson, che sembravano i concorrenti più accreditati per lui. Ma grazie ad una successiva safety-car per una toccata tra Clint Bowyer e William Byron (finito forte a muro) ha pensato di lanciarsi ai box e mettere gomme nuove.

Ripartito in ottava posizione, ha recuperato velocemente fino ad agganciare Martin Truex Jr con due giri alla conclusione, e l’ha passato mantenendo anche un margine di sicurezza. Truex è riuscito a piazzarsi secondo davanti a Joey Logano, inseritosi bene nella bagarre finale e primo rappresentante del team Penske con i problemi ai box che hanno colpito Brad Keselowski (costretto a fermarsi due volte). Alla fine, nonostante una gomma che per un po’ ha strisciato contro il passaruota, quarto ha concluso Larson, miglior rappresentante Chevrolet in un’altra serata da dimenticare per il team Hendrick.

Nessuna delle Camaro della squadra di Rick Hendrick ha visto il traguardo in top-10. Ritorno in pista col team Roush per Matt Kenseth, ex campione della categoria che ha sostituito Trevor Bayne per aiutare la squadra a… mettersi in quadro. Kenseth è rimasto coinvolto nella toccata Bowyer-Byron (insieme a altre 5 vetture) mentre dodicesimo si è piazzato Chase Elliott. Top-10 per altre due vetture del team Stewart-Haas, quelle di Kurt Busch e Aric Almirola, seguite dalla Toyota di Kyle Busch, decimo in una giornata senza particolari spunti.

Sabato 12 maggio 2018, gara

1 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 267 giri
2 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 267
3 - Joey Logano (Ford) – Penske - 267
4 - Kyle Larson (Chevrolet) – Ganassi - 267
5 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 267
6 - Paul Menard (Ford) - Wood Brothers - 267
7 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 267
8 - Kurt Busch (Ford) – Stewart-Haas - 267
9 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 267
10 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 267
11 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 267
12 - Chase Elliott (Chevrolet) – Hendrick - 267
13 - David Ragan (Ford) - Front Row - 267
14 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 267
15 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart-Haas - 267
16 - AJ Allmendinger (Chevrolet) – JTG - 266
17 - Austin Dillon (Chevrolet) – Childress - 266
18 - Alex Bowman (Chevrolet) – Hendrick - 266
19 - Jimmie Johnson (Chevrolet) – Hendrick - 265
20 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 265
21 - Kasey Kahne (Chevrolet) – Leavine - 264
22 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 263
23 - Darrell Wallace Jr. (Chevrolet) – Petty - 262
24 - Corey LaJoie (Chevrolet) – TriStar - 262
25 - Landon Cassill (Chevrolet) – Premium - 260
26 - Ross Chastain (Chevrolet) – Premium - 259
27 - Reed Sorenson (Chevy) – TriStar - 259
28 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 258
29 - Gray Gaulding (Toyota) – BK - 257
30 - Ryan Newman (Chevrolet) – Childress - 253
31 - Jamie McMurray (Chevrolet) – Ganassi - 253
32 - Timmy Hill (Chevrolet) – Rick Ware - 253
33 - William Byron (Chevrolet) – Hendrick - 252
34 - Chris Buescher (Chevrolet) – JTG - 252
35 - BJ MacLeod (Chevy) – TriStar - 251
36 - Matt Kenseth (Ford) – Roush - 250
37 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 247
38 - Ty Dillon (Chevrolet) – Germain - 247

Il campionato
1. Kyle Busch 503; 2. Logano 491; 3. Harvick 484; 4. Keselowski 396; 5. Kurt Busch 393.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone