22 Nov [19:06]

Jerez - 2° turno
Ericsson leader, Giovesi al top

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

La prima giornata dei test GP2 a Jerez si è conclusa con una Dallara della Dams davanti a tutti. Il team campione in carica ha avuto in Marcus Ericsson il pilota che ha saputo interpretare al meglio vettura e pista portandosi sul tempo di 1'26"717 nel 2° turno. Stamattina invece, Felipe Nasr aveva ottenuto 1'26"810. Dunque, una giornata particolare per la squadra di Jean-Paul Driot che non solo si è piazzata prima in GP2, ma anche ad Alcaniz Kevin Magnussen nei test WSR 3.5 ha portato la monoposto gialla in cima alla classifica. Dietro allo svedese si è piazzato a sorpresa Alexander Sims, il pilota britannico che quest'anno ha gareggiato nell'Endurance dopo anni di F.3. Sims, con la Dallara della Addax, è arrivato a 1'26"883.

Buone notizie per i nostri colori. Se in mattinata Trident e Rapax avevano il secondo e terzo posto con Stephane Richelmi e Stefano Coletti, oggi è stato il binomio Kevin Giovesi-Lazarus ad occupare con merito il terzo posto. Decisamente un ottimo lavoro per il rookie Giovesi, che aveva debuttato in GP2 nei test di Montmelò dopo la vittoria nella classe Copa della F.3 Open. Ma bene è ancha andato Fabio Onidi, sesto con la monoposto del team Coloni, preceduto da Adrian Quaife-Hobbs (Arden) e Richelmi. Ottavo Coletti che ha proseguito il lavoro di affinamento con vettura e team.

La iSport ha girato con una sola vettura (Palmer aveva fatto un installation lap per evitare la multa al team inglese) mentre Ocean ha ripetuto al mattino quanto fatto a Montmelò, un solo giro con Ramon Pineiro, sempre per non incorrere in sanzioni.



Nella foto, Kevin Giovesi

Giovedì 22 novembre 2012, 2° turno

1 - Marcus Ericsson - Dams - 1'26"717 - 28 giri
2 - Alexander Sims - Addax - 1'26"883 - 36
3 - Kevin Giovesi - Lazarus - 1'27"043 - 25
4 - Adrian Quaife Hobbs - Arden - 1'27"059 - 25
5 - Stephane Richelmi - Trident - 1'27"111 - 44
6 - Fabio Onidi - Coloni - 1'27"114 - 24
7 - Johnny Cecotto - Carlin - 1'27"135 - 23
8 - Stefano Coletti - Rapax - 1'27"162 - 22
9 - Felipe Nasr - Carlin - 1'27"166 - 22
10 - Rio Haryanto - Dams - 1'27"188 - 26
11 - Alexander Rossi - Caterham - 1'27"257 - 30
12 - Kevin Mirocha - Lazarus - 1'27"293 - 28
13 - Jolyon Palmer - Lotus - 1'27"324 - 41
14 - Julian Leal - Trident - 1'27"343 - 23
15 - Daniel Juncadella - Rapax - 1'27"474 - 24
16 - Daniel De Jong - Coloni - 1'27"598 - 31
17 - Nigel Melker - Racing Engineering - 1'27"645 - 20
18 - Sergio Canamasas - iSport - 1'27"755 - 36
19 - Mitch Evans - Arden - 1'27"811 - 28
20 - Daniel Abt - Lotus - 1'27"874 - 39
21 - Rene Binder - Racing Engineering - 1'27"900 - 29
22 - Simon Trummer - Caterham - 1'27"920 - 31
23 - Jake Rosenzweig - Addax - 1'28"662 - 28

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone