27 Feb [15:55]

Al Sakhir – 1° giorno
Primo Perez, Raikkonen risorge

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Rimane quello di Sergio Perez ottenuto in mattinata il miglior tempo assoluto di giornata in Bahrain, per gli ultimi test collettivi della Formula 1. Il messicano, oltre che essere stato molto veloce con le gomme SuperSoft della Pirelli, ha anche completato una simulazione di gara, continuando a dimostrare la robustezza della power-unit Mercedes. Questo riscontro, che è il più importante emerso in tutte e tre le settimane di test che la Formula 1 ha svolto, è stato confermato anche dalla Williams, che oggi ha portato Valtteri Bottas al secondo posto che ha percorso ben 128 passaggi. A tre cifre anche il contagiri di Kevin Magnussen, sesto nella classifica dei tempi con la McLaren, a quota 109.

Risorge Kimi Raikkonen. Il finlandese della Ferrari, che era rimasto ai box per un non meglio specificato problema nella mattinata, ha recuperato un po’ del tempo perso. Ha chiuso terzo seguito da Nico Rosberg, che si è tenuto nascosto con la Mercedes continuando nel lavoro di preparazione per Melbourne mentre Adrian Sutil, finalmente riuscito a mettere in tabellino giri utili con la Force India, ha completato la top-5.

Continuano i problemi tra i motorizzati Renault. In casa Lotus è stato uno scarico a fermare Pastor Maldonado, in Red Bull pare (ancora) un problema di surriscaldamento. Qualche inconveniente anche per Daniil Kvyat, con la Toro Rosso, che è rimasto fermo nel pomeriggio, provocando un'interruzione. In tutto questo fa bella figura Max Chilton, addirittura ottavo con la Marussia. La classifica è stata chiusa tristemente dalla Caterham, che Kamui Kobayashi aveva pubblicamente richiamato all'ordine nei giorni scorsi. Il giapponese ha pagato oltre un secondo e mezzo dal rivale più vicino.

Photo 4

Giovedì 27 febbraio 2014, 1° turno

1 - Sergio Perez (Force India VJM07-Mercedes) - 1'35"290 – 105 giri
2 – Valterri Bottas (Williams FW36-Mercedes) - 1'36"184 - 128
3 - Kimi Raikkonen (Ferrari F14T) - 1'36"432 - 54
4 - Nico Rosberg (Mercedes W05) - 1'36"624 - 89
5 - Adrian Sutil (Sauber C33-Ferrari) – 1’37”700 - 89
6 – Kevin Magnussen (McLaren MP4/29-Mercedes) - 1'37"825 - 109
7 - Daniel Ricciardo (Red Bull RB10-Renault) - 1'37"908 - 39
8 – Max Chilton (Marussia MR03-Ferrari) – 1’38”610 - 44
9 – Daniil Kvyat (Toro Rosso STR9-Renault) - 1'39"242 - 56
10- Pastor Maldonado (Lotus E22-Renault) - 1'40"599 - 31
11 - Kamui Kobayashi (Caterham CT05-Renault) - 1'42"285 - 19

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone