17 Giu [19:29]

Cipro - 1. giorno
Al-Attiyah leader solitario

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Luca Bortot

"Siamo molto contenti, è stato molto difficile, ma per ora siamo ancora qui. Peccato solo per la gomma forata stamattina ma dalla PS4 siamo saldamente in testa senza fare errori" questo il commento del pilota del Qatar leader dopo la prima giornata del Cyprus Rally, quarta tappa del Campionato Europeo Rally 2017.
Una prova che ancora si è dimostrata durissima sia per le auto sia per i piloti, e a farne le spese sono stati due protagonisti attesissimi come
Kajetanowicz, Magalhaes e Bostanci finiti fuori strada, nella stessa curva della piesse numero 6, con la stessa conseguenza: ritiro.
Poco più tardi è il radiatore della Skoda Fabia R5 che dice ciao ed è ritiro anche per Gryazin.

Ottimo il risultato di Alexandros Tsouloftas, pilota di Cipro, secondo dopo questa estenuante giornata, staccato di  circa 3'19  da Al Attiyah, a bordo della sua Citroen DS3 R5: "è stata una delle tappe più estenuanti che io abbia mai fatto, peccato solo per una foratura che ci ha fatto perdere un po' di tempo, ma siamo contenti".
Terzo invece Panikos Polykarpou, sempre pilota di casa, su Mitsubishi Lancer Evolution IX, staccato di 3'40 dalla testa, ma primo di classe. Vettura gemella anche per Christos Demosthenous, primo ai fini del campionato RC2 e quarto assoluto, a 3'57 dal leader.

A chiudere la top five invece è stato Simos Galatariotis, sempre su Lancer Evo IX, che ha preceduto il conte Tedesco Alexis Von Thurn Und Taxis, in procinto di recuperare nella giornata di domani, puntando al podio, sulla sua fida Skoda Fabia R5, per ora staccato di 4'41 da Al Attiyah.
"Incredibile oggi quanto siano state difficili le condizioni, ha dichiarato il Tedesco, ma siamo contenti di essere arrivati fino a qui e tenteremo di recuperare domani".

Da segnalare un fin ora ottimo quindicesimo posto assoluto, e secondo di ERC2, del nostro portacolori Zelindo Melegari, che si aspettava qualcosa in più in termini di tempi sulle ps ma è felice per la seconda posizione di gruppo importantissima ai fini del campionato ERC.
In ERC3 la fanno da padrone i piloti Turchi, in assenza dello squadrone Opel, con fin ora il dominio di Ümit Can Özdemir, primo con la sua Ford Fiesta R2T.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone