27 Nov [13:47]

Yas Marina - La cronaca
Vince Hamilton ma Rosberg è campione

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Vittoria per Hamilton che finisce davanti a Rosberg, Vettel, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Grosjean, Massa e Alonso.
Con questo risultato Rosberg è campione del mondo

51° giro Sorpassone di Vettel a Verstappen. Il ferrarista è sul podio

49° giro Vettel in scia a Verstappen

48° giro Hamilton rallenta ancora e tenta la carta del "tappo di classe"...

46° giro Gran sorpasso di Vettel a Ricciardo. Ora il tedesco si mette alla caccia di Verstappen

45° giro Cinque secondi di penalità per Palmer dovuti in seguito alla tamponata a Sainz

44° giro Vettel 1'43"729 ed è a meno di 3 secondi da Ricciardo

43° giro Vettel è indiavolato e guadagna decimi su decimi su Verstappen e Ricciardo. Nelle retrovie Palmer tampona l'incolpevole Sainz che poi è costretto al ritiro

42° giro Queste le posizioni della top ten Hamilton, Rosberg, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Grosjean, Massa e Alonso

41° giro Vettel supera in tromba Raikkonen e si mette in caccia delle Red Bull

38° giro Si ferma Vettel e monta le gomme rossa supersoft. Il tedesco ora è sesto alle spalle di Raikkonen

35° giro Sorpasso di Perez ai danni di Alonso per l'ottava posizione

33° giro Vettel continua ad essere il leader del GP. In Ferrari stanno tentando il colpaccio di un unica sosta?

31° giro Unica speranza di Hamilton è provare a bloccare Rosberg per far rientrare le due Red Bull

29° giro Sosta anche per Rosberg che rientra alle spalle del compagno. In testa è ora Sebastian Vettel, ma a volare in pista è Ricciardo (1'44"889)

28° giro Pit stop per Hamilton che monta le gomme soft

27° giro Raikkonen perde tempo dietro alla Force India di Perez, mentre Ricciardo ha superato subito il messicano

26° giro Verstappen, settimo, in scia a Perez e lo sorpassa. Raikkonen effettua la sua sosta per il cambio gomme e rientra dietro a Ricciardo

25° giro Undercut della Red Bull che ferma Ricciardo per il cambio gomme

22° giro In crisi di gomme Verstappen effettua il suo pit stop, probabilmente l'unico della gara. L'olandese ritorna in pista da ottavo alle spalle delle due Force India di Hulkenberg e Perez

20° giro Rosberg va ai ferri corti con Verstappen. L'olandese risponde con la solita cattiveria ma il tedesco della Mercedes riesce nella manovra e ritrova il secondo posto. Potrebbe essere la manovra decisiva per il Mondiale

19° giro Botta e risposta tra Raikkonen e Ricciardo, con il pilota Red Bull che non riesce nel sorpasso. Vettel, alle loro spalle, è più vicino

17° giro Zona punti per Alonso, decimo, grazie al sorpasso su Grosjean

16° giro Ritiro per Daniil Kvyat che parcheggia la sua Toro Rosso a bordo pista

14° giro Tempone di Hamilton che con 1'46"107 allarga il divario su Verstappen e Rosberg

13° giro Cede una sospensione sulla McLaren di Button, e l'inglese saluta così mestamente il Circus

11° giro Queste le posizioni della top ten Hamilton, Verstappen, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Vettel, Button, Hulkenberg, Perez e Grosjean

10° giro Dopo il pit stop Ricciardo esce in pista vicinissimo a Raikkonen. Rosberg pressa su Verstappen attualmente secondo

9° giro Sosta anche per Rosberg e Vettel. Il tedesco della Mercedes torna in pista dietro a Verstappen ma davanti a Raikkonen. Ai box sono rientrati anche Hulkenberg, Massa, Kvyat e Gutierrez

8° giro Richiamato Hamilton al cambio gomme. Con l'inglese pit stop anche per Raikkonen, Alonso, Palmer e Nasr

7° giro Bottas si ferma ai box per un problema meccanico

6° giro Massa si riprende la nona posizione ai danni del compagno Bottas

5° giro Hamilton continua a suon di giri veloci. Verstappen supera Kvyat ed è tredicesimo. Dietro si ferma ai box Magnussen e i meccanici lavorano sulla monoposto

3° giro Nelle retrovie Verstappen è quindicesimo, in pena bagarre per recuperare posizioni. Botta supera Massa. In testa Hamilton segna il giro veloce in 1'46"339

1° giro Dietro al duo Mercedes, Raikkonen, Ricciardo e Vettel seguono nell'ordine. Subito pit stop con cambio ala per la Renault di Magnussen

Al via scatta bene Hamilton che passa subito al comando, mentre dietro si gira Verstappen che riparte dall'ultimo posto

Piloti partiti per il giro di ricognizione, il via è vicino.

Si avvicina la partenza del GP di Abu Dhabi. Ricordiamo a tutti le possibilità di Rosberg e Hamilton di aggiudicarsi il titolo.
Rosberg è campione se: - Vince o è a podio. È quarto, quinto, sesto ed Hamilton non vince. È settimo o ottavo ed Hamilton non fa meglio del terzo posto. È nono o peggio ed Hamilton non fa meglio del quarto posto.
- Vince e Rosberg non fa meglio del quarto posto. È secondo e Rosberg non fa meglio del settimo posto. È terzo e Rosberg non fa meglio del nono posto.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone