2 Dic [12:21]

Yas Marina - 5° turno
Russell, miglior crono assoluto

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

George Russell nel quinto turno dei test collettivi GP3 a Yas Marina ha messo a segno il miglior tempo assoluto dei tre giorni di test. L'inglese, che aveva già partecipato alle prove di mercoledì riposando giovedì, è tornato al volante della Dallara del team ART ed ha piazzato il tempo di 1'55"364. Notevole la sua prestazione perché ha lasciato a sei decimi Santino Ferrucci, secondo con la vettura della Trident. L'americano ha siglato il crono di 1'55"907 nel finale di una sessione contraddistinta da due bandiere rosse. La prima per recuperare la Dallara di Steijn Schothorst (Jenzer) fermo alla curva 19, la seconda per l'incidente di Anthoine Hubert. Il francese della ART ha picchiato alla curva 7 danneggiando la scocca e per lui le prove sono già finite.

Ancora al vertice Alessio Lorandi. Leader della seconda giornata, l'italiano del team Jenzer ha concluso al terzo posto con 1'56"023 precedendo di appena cinque millesimi il giovane Max Defourny (1'56"028) schierato da Arden. Il belga in arrivo dalla Eurocup Renault a sua volta ha avuto la meglio per soli 6 millesimi su Leonardo Pulcini (1'56"034) entrambi con Arden. Positiva la prestazione del romano dopo che con la vettura di Campos non è mai riuscito ad esprimersi a dovere. Solo sesto uno dei protagonisti delle prime due giornate, Jack Aitken. L'inglese ha lasciato la ART per la DAMS ed è risultato sesto. Da segnalare che Raoul Hyman è stato escluso dalla classifica perché la sua vettura era sottopeso mentre Tatiana Calderon si è accordata all'ultimo con Jenzer per guidare la terza macchina.

Venerdì 2 dicembre 2016, 5° turno

1 - George Russell - ART - 1'55"364 - 26 giri
2 - Santino Ferrucci - Trident - 1'55"907 - 25
3 - Alessio Lorandi - Jenzer - 1'56"023 - 28
4 - Max Defourny - Arden - 1'56"028 - 32
5 - Leonardo Pulcini - Arden - 1'56"034 - 32
6 - Jack Aitken - DAMS - 1'56"127 - 28
7 - Arjun Maini - ART - 1'56"203 - 25
8 - Steijn Schothorst - Jenzer - 1'56"319 - 25
9 - Kevin Joerg - Arden - 1'56"364 - 28
10 - Marcos Siebert - Trident - 1'56"513 - 21
11 - Giuliano Alesi - Trident - 1'56"642 - 25
12 - Robert Shwartzman - Koiranen - 1'56"645 - 24
13 - Matheus Leist - ART - 1'56"768 - 28
14 - Patricio O'Ward - Koiranen - 1'56"797 - 23
15 - Alex Palou - Campos - 1'56"862 - 21
16 - Anthoine Hubert - ART - 1'56"913 - 12
17 - Matthew Parry - Campos - 1'56"915 - 27
18 - Bruno Baptista - DAMS - 1'56"984 - 27
19 - Tatiana Calderon - Jenzer - 1'56"992 - 26
20 - Tarun Reddy - Koiranen - 1'57"007 - 18
21 - Dorian Boccolacci - DAMS - 1'57"043 - 27
22 - Julian Falchero - Campos - 1'57"370 - 30

Escluso Raoul Hyman (Trident)

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone